In troppi senza mascherina al “Winter school party“, chiuso il locale di Castelseprio per 15 giorni

Il provvedimento di sospensione della licenza ai sensi del “Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza“ lo scorso 11 dicembre. Danneggiata anche un'auto di servizio della polizia

polizia varese

Troppe persone che ballavano senza mascherina e un gesto, la “ciliegina“ della serata, col lunotto di una volante della polizia (di proprietà dello stato, cioè di tutti) che va in frantumi, raggiunto forse da un sasso.

Per questo il questore di Varese Michele Morelli, a seguito dell’attività istruttoria posta in essere dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, ha emesso, lo scorso 11 dicembre, un provvedimento di sospensione della licenza ai sensi dell’art. 100 Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza a carico del ristorante “Ponderosa Relax” di Castelseprio per “motivi di ordine pubblico e sicurezza dei cittadini, con la finalità di impedire il protrarsi di una situazione di turbativa sociale“.

Winter school party a Castelseprio, arriva la Polizia e la festa finisce prima di iniziare

Il provvedimento di sospensione della licenza del locale di via Refreggio si pone a “conclusione di una serie di specifiche violazioni amministrative accertate“ (adempimenti per la prevenzione degli incendi, in materia di pubblici spettacoli), aggravate anche dalla presenza sul luogo di oltre 450 avventori, tutti senza mascherina, ed in palese assembramento, in barba alla vigente normativa sulla prevenzione della diffusione del virus “covid 19”.

Da aggiungere poi che durante le operazioni di sgombero degli avventori dal locale, approfittando della calca che si era venuta a creare nei pressi dell’unica via di accesso al locale pubblico, “ignoti hanno altresì danneggiato una delle autovetture di servizio della Polizia di Stato, fracassandone il lunotto posteriore“, spiegano dalla questura, atto sul quale grava una denuncia, per ora contro ignoti.

Al fine dunque di impedire che il ristorante “Ponderosa Relax” possa continuare a costituire un pericolo per l’ordine pubblico, la sicurezza e la salute dei cittadini, il Questore di Varese lo scorso sabato 11 dicembre ha emanato il decreto di sospensione per 15 giorni della licenza dell’esercizio pubblico.

Sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 10 mila euro. L’attività è stata portata a termine unitamente a personale della guardia di Finanza e vigili del fuoco.

La vicenda venne a suo tempo raccontata da Varesenews che raccolse le testimonianze di ragazzi e famigliari di giovanissimi partecipanti al party, a quanto pare organizzato da un soggetto terzo rispetto ai proprietari del locale i quali avevano spiegato di essersi limitati ad affittare la location. Di pochi giorni fa la decisione della questura.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.