Un colpo al bersaglio per solidarietà, si spara a Gornate Olona

Domenica 19 dicembre a Gornate Olona un torneo di tiro dinamico difensivo con una finalità benefica : raccogliere fondi per la Fondazione Giacomo Ascoli di Varese

Torneo Gornate tiro dinamico difensivo

Arriveranno domenica a Gornate Olona, saranno oltre centoquaranta persone, armate e con un obiettivo ben chiaro in testa: fare del bene.
La solidarietà è infatti l’obiettivo primario dei club di Tiro dinamico difensivo, che in questo anno di ripartenza con le loro attività venatorie, hanno deciso di unire al divertimento e allo sport, una causa sociale: raccogliere proventi per la Fondazione Giacomo Ascoli di Varese onlus, che da anni sostiene bambini e adolescenti in cura per malattie oncoematologiche.

L’idea è venuta a Carlo Pedersoli, omonimo del famoso Bud Spencer, che però arriva da Cuasso al Monte, anche se nell’ultimo anno ha girato l’Italia in lungo e in largo per dar vita a questa iniziativa benefica: «Il desiderio di organizzare tutto questo è nato durante una gara, in una giornata di divertimento con gli amici del club. “Perchè non realizzare qualcosa di bello tutti assieme?” ci siamo detti. La scelta dell’associazione a cui destinare i fondi raccolti è caduta sulla Fondazione Ascoli perchè abbiamo avuto di conoscere la sua importante attività; tutti noi, direttamente o indirettamente, siamo stati toccati purtroppo da queste malattie. Ho coinvolto gli altri club e in tanti hanno risposto con gioia: per seguire tutti gli aspetti organizzativi ho percorso circa 7mila Km in un anno, ma ne è valsa la pena».

Torneo Gornate tiro dinamico difensivo

Fino ad ora, infatti, sono stati raccolti 3000 euro, ma manca ancora il gran finale: domenica 19 dicembre, a Gornate Olona, ci sarà la gara conclusiva e Pedersoli ha grandi aspettative: «Gli iscritti hanno presto superato il centinaio di persone e siamo sold out, ma oltre alle quote di iscrizione, che vanno in beneficienza, tanti partecipanti hanno promesso di portare salami, aceti balsamici, vino, tanti prodotti tipici insomma, che verranno messi a disposizione della causa: ci sarà anche una lotteria, un modo per tirar su qualche soldo in più per la Fondazione».

Sono oltre settemila, in Italia, i tiratori di Tiro dinamico difensivo, suddivisi in una settantina di club. Pedersoli ne rivendica la serietà: «Spesso veniamo etichettati senza che nulla si sappia di noi o di ciò che facciamo. Ci sono troppi pregiudizi su queste discipline sportive e non è giusto: spariamo per divertimento e sport, ma ci sono regole ben precise che vengono rispettate. Occorre avere il porto d’armi e seguire corsi di abilitazione che preparino all’attività venatoria. Le armi, una volta terminate le gare, le teniamo a casa sotto chiave in cassaforte: siamo persone serie e soprattutto abbiamo cuore, questo progetto solidale lo dimostra».

L’appuntamento, per sportivi, ma anche per i curiosi, è dunque per domenica 19 dicembre dalle ore 9 al campo di tiro di Gornate in via della Managia num. 5. I malati seguiti dalla Fondazione Giacomo Ascoli aspettano che tutti questi spari li possano aiutare.

 

Elenco dei Club che hanno aderito all’iniziativa benefica: T.P.S. Academy Gornate, Arena Shooters Verona, Predator Practical Shooting Squadra sportiva Viterbo, Jeff Cooper Academy Salerno, Security Service Academy Latina

Santina Buscemi
santina.buscemi@gmail.com

Amo raccontar dei paesini, dove la differenza la fanno le persone comuni che si impegnano in piccole associazioni. È di loro che scrivo..e mi emoziono sempre un po'. Anche questo è VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.