In un video la storia geologica del Parco Pineta

Il breve documentario è stato realizzato dall'ente naturalistico, per mano di Alessandro Berlusconi, per imparare a conoscere i meccanismi naturali legati alle glaciazioni

In un video la storia geologica del Parco Pineta. Il breve documentario è stato realizzato dall’ente, per mano della Guardia Ecologica volontaria (Gev) Alessandro Berlusconi: «I 4.860 ettari del Parco Pineta sono situati nella fascia dell’alta pianura lombarda, la zona che si sviluppa lungo tutto il bordo delle Alpi – spiega l’autore del video -. Il territorio del Parco Pineta ha avuto origine durante il Pleistocene, 1,5 milioni di anni fa: esso è costituito da superfici terrazzate di origine morenica (trasporto e deposizione di sedimenti ad opera dei ghiacciai). Oltre ai terrazzi, la morfologia è movimentata, a causa dell’erosione da parte dei quattro corsi d’acqua principali a carattere torrentizio. Sono proprio questi gli agenti che hanno modellato le forme del Parco Pineta nelle ultime centinaia di migliaia di anni. Con questo video, andremo a ripercorrere la storia del Parco e delle nostre zone, imparando a conoscere i meccanismi legati alle glaciazioni».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.