A Varese arriva la Parkinson Cup 2021: lo sport come terapia

Ben integrati con atleti sani, i malati di Parkinson di Varese e provincia diventano protagonisti di discipline sportive e dibattiti su medicina e riabilitazion

parkinson cup 2021

Da sabato 18 a lunedì 20 dicembre 2021 a Varese e provincia si realizzerà la tredicesima edizione di Parkinson Cup 2021, in collaborazione con il Comune di Varese, il Comune di Gavirate e lo staff medico specializzato in neurologia e medica dello sport del Campus Medico, Poliambulatorio Clinica Le Terrazze.

Un evento che promuove lo Sport come Terapia: tre giorni e tre specialità sportive – incontri di sitting volley, calcio amatoriale e tennis, con l’integrazione in ogni squadra di persone senza disturbi di salute a fianco dei malati di Parkinson che praticano sport sotto controllo medico – e due incontri medico/scientifici nei saloni comunali di Varese e di Gavirate per approfondire il tema della ricerca e delle terapie per lenire il disagio dei malati di Parkinson: Business Evolution e consulenza medica di esperti in neurologia e medicina dello sport a cura del Campus Medico Poliambulatorio Clinica Le Terrazze di Varese, con il dott. Giovanni Albani, medico Neurologo, e la dott.ssa Serena Martegani, Medico dello Sport

“Per noi è un vero onore dare il patrocinio ad iniziative come queste – ha affermato l’assessore ai Servizi Sociali, Roberto Molinari – il tema della sensibilizzazione è fondamentale: ci rende coscienti delle tante possibilità che possono portare a migliorare la vita di tutti, partendo dalle piccole cose per aiutare gli altri. Il Comune non si può sottrarre a questo genere di iniziative”.

La Parkinson Cup è un evento destinato a promuovere progetti per persone con malattia di Parkinson, per migliorare il loro grado di assistenza e qualità di vita.

“Oltre la terapia farmacologica, che è fondamentale, sono le attività, le relazioni, gli incontri e soprattutto il gruppo che si sente forte e si aiuta e si fa conoscere ad essere un vero sostegno – ha affermato Margherita Uslenghi, dell’Associazione Parkinson Insubria – Tutte queste cose sono cresciute in questo ventennio e vorrei che il messaggio che passasse oggi fosse che noi andiamo sempre avanti e vogliamo raccontare cosa vuol dire fare sport, fare gruppo ed essere malati. Da questa esperienza noi usciremo migliori – conclude – Mi auguro che ci sia tanta partecipazione, perché conoscere e sapere che esiste questa malattia è la base di partenza per costruire la rete di sostegno che serve a dare aiuto”.

Oltre alle sfide sportive, Lunedì 21 dicembre alle 15, nel centro comunale di Varese in via Maspero, nella sede dell’Associazione Parkinson Insubria, solo su prenotazione, si potrà assistere ad un dibattito in diretta streaming su “Strategie farmacologiche e non impattanti sulla comparsa ed evoluzione della Malattia di Parkinson”.

francescamarutti3@gmail.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.