Aperte le iscrizioni al nuovo corso per diventare volontari della Croce Rossa di Luino e Valli

l corso è gratuito e prevede una formazione iniziale di 28 ore prevalentemente online. Abilita da subito a partecipare a tutte le attività, ad eccezione di quelle che si svolgono in ambulanza

corso croce rossa luino

Il 15 gennaio alle ore 20.30 in modalità online si terrà la presentazione del nuovo corso per diventare volontari di Croce Rossa Italiana, organizzato dal Comitato di Luino e Valli. L’iscrizione alla presentazione del corso deve essere fatta tramite il seguente link https://forms.gle/3H9kpsL8kKV2Uz1B7, inserendo tutti i dati richiesti.

Il corso è gratuito e prevede una formazione iniziale di 28 ore prevalentemente online (salvo alcune lezioni pratiche di primo soccorso che si terranno presso la sede del comitato di Luino in Via Creva 121). Alla fine del corso è previsto un esame teorico/pratico ed un periodo di tirocinio di tre mesi durante il quale sarà possibile conoscere sul campo le attività della Croce Rossa.

La qualifica di volontari di Croce Rossa Italiana si ottiene una volta terminato questo primo corso, che abilita da subito a partecipare a tutte le attività (ad eccezione di quelle che si svolgono in ambulanza) come ad esempio distribuzione pacchi alimentari per le famiglie in difficoltà, 112 bimbi negli asili, raccolte fondi e banchetti solidali, supporto alla formazione nelle scuole, diffusione e promozione dei principi e dei valori dell’associazione, supporto nelle attività organizzate per far fronte alle emergenze, centralino, ufficio soci, attività in collaborazione con le altre associazioni, oltre alle attività dei giovani (volontari under 32 anni) tra cui le campagne di prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, l’animazione alle feste dei bambini o nei centri anziani, l’educazione stradale con campagne specifiche sulle conseguenze di abuso di alcol e stupefacenti, la gestione delle attività di comunicazione, il supporto nell’organizzazione interna del comitato.

Per le attività di trasporto in ambulanza, sono invece previsti 2 ulteriori percorsi di formazione (non obbligatori) che saranno attivati e potranno essere frequentati successivamente al corso di accesso. Un primo step formativo abilita il volontario ad effettuare servizi di trasporto con mezzi di Croce Rossa, con malati ed infermi a bordo, presso case di cura e ospedali (trasporti secondari). Un secondo step consente di diventare soccorritore del 112, e quindi di poter prestare il proprio servizio di volontariato sulle ambulanze come soccorritori per le emergenze-urgenze!

«Sono stati due anni difficili, non per questo però perdiamo la motivazione di organizzare attività e di essere una valida opportunità per tante persone che vogliono scendere in campo sotto la nostra bandiera, facendo bene il bene verso gli altri. Chiunque può dare una mano ed ogni piccolo aiuto è preziosissimo. Ringrazio i volontari Luca, Manola e Karin, che stanno seguendo questa iniziativa con grande passione e che saranno i riferimenti per i nuovi arrivati nell’Associazione». Questo il commento del Presidente della Croce Rossa di Luino e Valli, Pierfrancesco Buchi.

«Il corso di accesso è un’importante occasione per conoscere e fare propri i principi e i valori fondamentali di Croce Rossa ovvero della più grande organizzazione umanitaria presente nella quasi totalità dei paesi del mondo! Vi aspetto numerosi fiducioso che il corso possa appassionarvi ed essere un momento di crescita personale!». Commenta Luca Gentilini, Consigliere CRI delegato per il coordinamento delle attività legate ai nuovi volontari.

La serata di presentazione del corso che si terrà sulla piattaforma Google Meet il 15 gennaio alle ore 20.30. Il link verrà trasmesso via email a tutti gli iscritti prima della serata di presentazione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.