Auto senza assicurazione o nella “black list” pizzicate dalle telecamere di Casciago

È soddisfatto il sindaco di Casciago Mirko Reto, che illustra il lavoro fatto finora e presenta le novità per i prossimi mesi: ci sono anche due cittadini truffati da siti fantasma. Presto nuove telecamere in diverse zone del paese

Generica 2020

Le telecamere posizionate all’ingresso del paese funzionano. Il sistema di videosorveglianza voluto dall’amministrazione comunale di Casciago sta dando i suoi frutti, grazie al lavoro della Polizia Locale e alla collaborazione con carabinieri e polizia.

Sono infatti diverse le auto senza assicurazione pizzicate dai video e segnalate alle autorità, ma non sono solo queste le violazioni che emergono: sono state anche colte in fallo auto inserite nella black list nazionale, mezzi segnalati per truffe, furti o altri reati gravi.

È soddisfatto il sindaco di Casciago Mirko Reto, che illustra il lavoro fatto finora e presenta le novità per i prossimi mesi: «Le telecamere servono per garantire la sicurezza dei nostri concittadini – spiega -. Sono molto contento dei risultati che stanno arrivando, ogni giorno sono una/due le auto senza assicurazione segnalate grazie ai video. A febbraio partirà anche il monitoraggio per le revisioni, che insieme a quelle relativo alle assicurazioni rappresenta un sistema di controllo efficace. Alcuni cittadini ci hanno anche ringraziato per la segnalazione: non si erano accorti della scadenza e, pur dovendo a quel punto pagare la multa, sono stati “felici” di poter rimediare».

Ci sono anche storie che vanno oltre la dimenticanza. Due cittadini sono stati “beccati” senza assicurazione, ma si è poi scoperto che entrambi erano stati truffati da siti fantasma, che proponevano pacchetti assicurativi curati e completi di grafica, ma senza nessun tipo di contenuto reale: «Una truffa vera e propria – spiega l’assistente scelto Enrica Crosta, che insieme all’agente Alessandro Zini Gamberoni fa parte del corpo di Polizia Locale di Casciago -. Abbiamo segnalato ai carabinieri e risolto una situazione che poteva complicarsi in maniera importante per questi ignari cittadini. Le sanzioni arrivano fino a 822 euro per la mancata assicurazione, con sequestro del mezzo e 5 punti tolti dalla patente, mentre per la mancata revisione la sanzione è di 269 euro e fermo del mezzo, tutto con le riduzioni previste dalla legge se si paga entro pochi giorni».

«Abbiamo incrementato la presenza sul territorio e anche gli orari di ricevimento della Polizia Locale, presenti tutti i giorni in diverse fasce orarie per dare a tutti la possibilità di andare in ufficio se necessario – spiega il sindaco Reto -. In più c’è anche la possibilità di sporgere denuncia direttamente nell’ufficio di Casciago, che poi trasmette gli atti a carabinieri o polizia. Il presidio della polizia locale con due agenti crescerà con un terzo agente che arriverà dopo l’approvazione del bilancio (a marzo) e sarà un altro tassello fondamentale per coprire il territorio al meglio, oltre alla collaborazione con le forze dell’ordine e al sistema di videosorveglianza in continua implementazione: sono in fase di allestimento telecamere in Comune (foto sotto), alla scuola di Morosolo e a Villa Valerio. Entro maggio arriveranno al cimitero di Casciago e all’ingresso di Morosolo. Allora avremo coperto tutto il paese, con una centrale operativa che monitora tutte le vie di accesso e i punti principali al paese. Controlli che funzionano e danno maggiore sicurezza e decoro. Anche il parcheggio a pagamento in stazione funziona: è ordinato, pulito, i residenti usano ed espongono il pass, chi deve parcheggiare paga l’abbonamento o la sosta giornaliera e non ci sono più violazioni, la sosta vietata nelle vie limitrofe è praticamente sparita».

Generica 2020

Oltre alle telecamere e al lavoro della polizia locale, ci sono anche i servizi dei volontari che danno una mano per controllare l’uscita degli studenti da scuola: «Ci sono tre “nonne vigile” che il lunedì e il giovedì seguono l’uscita dei bambini a Casciago e Morosolo, mentre la mattina vigilano gli agenti. Abbiamo anche un progetto sull’educazione stradale, ma ne parleremo quando saremo pronti», chiosa il sindaco di Casciago.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.