Dalle multe ai servizi di Protezione Civile, il 2021 della Polizia Locale di Somma

Nel secondo anno di pandemia l'ufficio guidato dal comandante Umberto Cantù ancora impegnato su molti fronti. Aumentano gli incidenti ma diminuiscono i feriti e i morti

Somma Lombardo generiche

Anche nel 2021 in prima linea nell’emergenza sanitaria e nel contrasto all’illegalità, senza dimenticare la sicurezza stradale.
«La Polizia Locale di Somma Lombardo è stato il vero settore trasversale dell’Amministrazione, dovendosi interfacciare e collaborare con tutti gli uffici comunali», scrive il Comandante Umberto Cantù (nella foto durante l’emergenza 2020) nel report annuale sull’attività svolta, in occasione della ricorrenza di San Sebastiano, patrono e protettore del corpo di Polizia Locale.

È dal Comando di via Valle, infatti, che viene coordinata l’attività dei volontari di Protezione Civile, che comprendono quelli del Gruppo Comunale, dell’Associazione Nazionale Carabinieri e del Gruppo di Protezione Civile del Parco del Ticino. Da qui si è dato supporto diretto alla collettività attraverso svariati interventi, per oltre 2.600 ore di lavoro, resisi necessari sia a causa della pandemia che per eventi climatici avversi. «È doveroso sottolineare il costante impegno di tutti gli operatori e dei volontari per il conseguimento di risultati lusinghieri ottenuti in ogni campo di attività» aggiunge il comandante Cantù.

Grazie al volontariato, cittadini in difficoltà sono stati accompagnati ai centri vaccinali; sono stati effettuati numerosi servizi presso l’hub vaccinale di Malpensafiere e quello di Gallarate. È stato inoltre fornito ripetuto supporto al Settore dei Servizi sociali. I controlli per la prevenzione della diffusione del virus, con servizi anche serali, hanno dimostrato il fondamentale rispetto delle norme anti Covid da parte dei sommesi: sono stati soltanto sette i verbali elevati in 26 servizi di pattuglia, nel corso dei quali sono stati controllati 15 esercizi pubblici e 212 persone.

I numeri della Polizia Locale di Somma Lombardo

Nel corso dell’anno, la Polizia Locale di Somma ha svolto, nei vari campi d’attività, 2.359 interventi (+68% rispetto al 2020) con 673 pattuglie, ha protocollato complessivamente 5.482 atti (+18%), nonché gestito 2.735 verbali (+19%), 982 solleciti di pagamento e 783 atti ingiuntivi/ruoli coattivi.

Rispetto al 2020, nel 2021 tornano ad aumentare le sanzioni per violazioni del Codice della strada che passano da 2.290 a 2.735. Nell’85% dei casi (2.342) i verbali riguardano i divieti di sosta nelle numerose varianti: su marciapiede, davanti a passo carrabile, in prossimità di intersezione, senza disco o scontrino, su passaggio pedonale, nell’area mercato. 105 le contravvenzioni per mancato rispetto dei divieti (sorpasso, accesso vietato, contromano), 68 per illecito utilizzo degli stalli riservati ai portatori di handicap, 34 per velocità non moderata e 33 per mancanza della copertura assicurativa RC obbligatoria, queste ultime con la sanzione accessoria del sequestro del veicolo. Oltre 500 i punti patente detratti e 18 i veicoli rimossi per intralcio alla circolazione stradale.

In leggero aumento i posti di controllo alla circolazione (90 contro 83). Gli incidenti stradali rilevati sono stati 113, di cui 44 con feriti (51 del 2020) e nessuno con esito mortale (uno nel 2020).

Gli investimenti per la sicurezza stradale a Somma Lombardo

Nell’ottica del costante miglioramento della sicurezza stradale sono stati realizzati numerosi attraversamenti pedonali rialzati per la riduzione della velocità dei veicoli in transito, con la messa in sicurezza di importanti punti del traffico cittadino: Via IV Novembre, altezza civico 46; Via Mameli, altezza incrocio Via Garibaldi; Via Marconi, altezza incrocio Viale I° Maggio; Via Murè, altezza incrocio Via Raffaello Sanzio; Via Murè, altezza incrocio Via Giotto; Corso Repubblica, altezza civico 22; Via Visconti, altezza civico 18; Via Villoresi, altezza civico 31; Via Palestro, altezza civico 8.
È stata posata poi segnaletica verticale luminosa in: Corso Europa, nei pressi dell’incrocio con Via Mascagni, e in Via Giusti, nei pressi dell’incrocio con Via Belcora.

Lungo l’asse del Sempione sono stati realizzati attraversamenti pedonali in materiale termoplastico preformato, materiale di maggiore resistenza particolarmente indicato per strade molto trafficate.

Dai furti al Gigante alle insegne pubblicitarie: la Locale fa rispettare le norme

E al fine di riordinare e razionalizzare le attività pubblicitarie sulle strade gli agenti del Comando di via Valle hanno eseguito 182 controlli a impianti pubblicitari, rilasciato 80 autorizzazioni pubblicitarie permanenti e 31 temporanee. A causa della mancanza dei requisiti previsti, due autorizzazioni sono state negate; in sei occasioni è stato richiesto il ripristino di impianti pubblicitari danneggiati. Otto le violazioni accertate.

Oltre un migliaio, infine, gli accertamenti svolti dagli agenti per conto dell’ufficio anagrafe comunale o a richiesta dell’autorità giudiziaria. «Sempre impegnativa l’attività di polizia giudiziaria – aggiunge Cantù – che ha permesso di denunciare in stato di libertà ben 20 autori di reati vari (17 nel 2020), da quelli di natura predatoria, a quelli derivanti da illeciti comportamenti nelle condotte di guida, alle lesioni personali colpose, agli abusi edilizi».

Tra settembre e dicembre quattro sono state le persone identificate dalla Polizia Locale per altrettanti tentativi di furto presso il Centro commerciale “Il Gigante”. Quattro, infine, i veicoli di provenienza furtiva recuperati e restituiti agli aventi diritto.

Poi ci sono moltissime altre attività diverse, in un territorio ampio e articolato come quello di Somma, una città, zone industriali e molti boschi intorno. Quattro numeri dalla relazione lo raccontano: nel 2021 il comando di via Valle ha gestito 19 trasporti eccezionali, 53 autorizzazioni a transiti boschivi, 77 interventi di polizia veterinaria, 7 servizi per gare ciclistiche o podistiche.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.