Eolo-Kometa, esordio anticipato: prima gara il 23 gennaio a Valencia

Il team di matrice varesotta è in ritiro nei pressi della città spagnola dove disputerà la corsa in linea di domenica 23, in anticipo rispetto al primo programma

lorenzo fortunato ciclismo eolo kometa 2022

La cancellazione per ragioni sanitarie della Vuelta San Juan in Argentina, quella che sarebbe dovuta essere la gara d’esordio nel 2022 (e la prima extraeuropea in assoluto) per la Eolo-Kometa, ha paradossalmente anticipato l’inizio della stagione agonistica per la squadra diretta da Ivan Basso e basata a Besozzo.

Il team farà infatti il proprio esordio in corsa tra appena dieci giorni: domenica 23 gennaio i corridori “in azzurro” parteciperanno alla Classica Comunitat Valenciana 1969 – GP Valencia, corsa in linea adatta alle ruote veloci che si svolge nei dintorni della città spagnola che anche l’anno scorso fu utilizzata dalla Eolo come prova di avvio della stagione (6° posto per Luca Pacioni, nella circostanza). Sempre le strade iberiche saranno teatro dei successivi impegni compresa la prima corsa a tappe, la Volta a la Comunitat Valenciana, tra il 2 e il 6 di febbraio.

Proprio la zona di Valencia è da ieri sede del secondo ritiro della formazione di matrice varesotta, dopo quello che si era svolto a metà dicembre: corridori e staff tecnico si sono ritrovati al resort di Oliva che fa da “base” per gli allenamenti invernali. Il gruppo non è ancora al completo per via di qualche positività rilevata nei giorni scorsi ma il lavoro collettivo non si è fermato; tra gli altri, è arrivato in Spagna anche Lorenzo Fortunato (foto in alto) che grazie ai risultati dello scorso anno si è meritato il ruolo di capitano nelle corse a tappe.

Lo staff tecnico è intanto stato completato da Biagio Conte, ex velocista che in carriera vinse una decina di gare comprese due tappe alla Vuelta di Spagna. Conte, 53 anni, ha un passato sia da corridore sia da tecnico in Liquigas, la squadra nella quale corse Basso. Confermato il resto del gruppo dei direttori sportivi che fa leva sull’italiano Stefano Zanatta (altro “uomo-Liquigas” di lungo corso), al britannico Sean Yates e allo spagnolo Jesus Hernandez. Del gruppo fa sempre parte anche il bustocco Dario Andriotto che si occupa prevalentemente dell’attività di scouting a livello giovanile.

Presentata la nuova maglia dell’Eolo-Kometa Cycling Team

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.