Festa di sant’Antonio, torna la benedizione degli animali a Olgiate Olona

In occasione della festa di sant'Antonio Abate, domenica 16 gennaio torna la tradizionale benedizione degli animali nella chiesetta cinquecentesca di Moncucco a Olgiate Olona

La benedizione degli animali

In passato si portavano a benedire buoi e cavalli, fedeli alleati del lavoro nei campi: una tradizione religiosa e agreste, che nel corso dei decenni si è spesso persa, anche se in alcuni luoghi questa devozione è riuscita a rimanere viva.

Un rituale che ha attraversato il tempo e, in occasione della ricorrenza di sant’Antonio Abate – che si festeggia il 17 gennaio – lo ritroviamo in luoghi diversi, in città come Varese, ma anche in valle Olona, per l’esattezza a Olgiate Olona.

La benedizione degli animali
La chiesa di sant’Antonio Abate in località Moncucco a Olgiate Olona

Dopo una sosta nel 2021 a causa della pandemia, torna infatti nel santuario olgiatese di Moncucco la benedizione degli animali. Una location suggestiva e un luogo di culto molto amato dagli abitanti della valle: la chiesa fu edificata nel Cinquecento dai Carmelitani dell’antica osservanza con un piccolo convento attiguo; esisteva anche un cimitero, visibile ancora nel 1689.

Un luogo che è entrato di diritto nel progetto Interreg MuLM, dedicato alla valorizzazione dei luoghi più significativi che si trovano lungo il corso del fiume Olona: l’apprezzata ‘iniziativa “il Museo più lungo del mondo” punta alla creazione di un collegamento culturale tra Italia e Svizzera.

La benedizione degli animali

In questo luogo suggestivo, dunque, ci sarà spazio per la fede e la tradizione: domenica 16 gennaio, alle 16, al santuario saranno recitati i Vespri e, subito dopo, si terrà questo amato e partecipato rito, che ha attraversato il tempo e si rinnova anche oggi. Non sono più – nella maggior parte dei casi – buoi e cavalli ad essere accompagnati dai loro padroni per ricevere la benedizione, ma cani, gatti, criceti e altri animali da compagnia che vivono nelle nostre case.

La benedizione degli animali

L’occasione dunque per dedicare un pensiero e una preghiera per i nostri amici a quattro zampe, al nostro fianco in tutte le gioie e le fatiche del quotidiano.

Santina Buscemi
santina.buscemi@gmail.com

Amo raccontar dei paesini, dove la differenza la fanno le persone comuni che si impegnano in piccole associazioni. È di loro che scrivo..e mi emoziono sempre un po'. Anche questo è VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.