Gli “amici delle Sempiterne“ di Luino parlano del mondo animale

L'appuntamento è per domenica 16 gennaio alle ore 17 con un meeting zoom per una conversazione con Maurizio Boscheri, creativo e studioso della fauna e della flora in via di estinzione

luino generiche

Per tutti coloro che amano gli animali e la loro salvaguardia sul nostro pianeta l’appuntamento è per domenica 16 gennaio alle ore 17 con un meeting zoom delle Sempiterne ( per avere il link contattare lesempiterne@gmail.com ).

L’ associazione culturale Amici delle Sempiterne proporrà infatti una conversazione con Maurizio Boscheri, creativo e studioso della fauna e della flora in via di estinzione. Mario Liberali illustrerà con l’artista i suoi progetti, tra cui uno stupendo appuntamento autunnale a Calcutta per la salvaguardia della tigre indiana, impegno che lo vede coinvolto con il Consolato Italiano in India.

Già in passato ho scritto di Maurizio sul mensile musicale con cui collaboravo. E lo descrissi come uno sciamano zoologo, un visionario empirico, che mi faceva riaffiorare il ricordo di Rousseau Le Douanier e di John Gould – commenta Simona Fontana Presidente dell’Associazione Culturale Amici delle Sempiterne – Era il 2005 e coinvolsi Maurizio ad esporre a Palazzo Verbania qui a Luino durante la Mostra Interregionale dei Prodotti e degli Animali della Montagna. Lui portò in città i quadri dall’International Film Festival della Valle d’Aosta che poi sarebbero stati collocati in cima a Torre Branca di Milano. Un’esperienza stupenda che a Milano condividemmo con il professor Massimo Duroni, un docente eclettico che ha sempre creduto nelle tematiche relative alla sostenibilità ambientale e al feng shui. Domenica saranno collegati con noi sia Massimo Duroni che Angela Leone, esperta di restauro, che ci avvicinerà a Maurizio con un approccio artistico. Maurizio ci presenterà anche Daniel Calovi, pittore con cui dipinge a doppia mano. Una grande amicizia e stima mi lega a tutte queste persone coinvolte, tutte impegnate nella didattica: lo scopo di Boscheri è quello di lasciare una traccia del patrimonio naturale che stiamo perdendo. Lui dipinge una flora e una fauna in via di estinzione, con un misticismo magico, esaltando la bellezza delle sue creature con oro, pietre preziose, scintillanti alla luce solare. E ci trasporta per mano in un universo parallelo in cui vibrare all’unisono con la natura”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.