Il governo vuole riaprire i fondi Pnrr: buone notizie per Busto e gli altri Comuni varesini

Il tema è approdato al Senato con una interrogazione di Alessandro Alfieri. "Impegno a trovare le risorse per i progetti di Busto Arsizio, Somma Lombardo, Caronno Pertusella, Malnate e Tradate

cantiere sottopasso sant'anna busto arsizio aprile 2021

«Rispondendo oggi in aula alla mia interrogazione, la ministra Lamorgese si è impegnata ad individuare ogni utile soluzione a finanziare tutti i progetti dei Comuni risultati ammissibili al bando Pnrr per la rigenerazione urbana presentati dai Comuni sopra i 15 mila abitanti» dichiara Alessandro Alfieri, senatore varesino del PD.

Alfieri ha presentato una interrogazione a Palazzo Madama dopo che nei giorni socrsi si era sollevata la protesta – bipartisan – per la ripartizione dei fondi Pnrr che avrebbe penalizzato il Nord (con «due terzi» dei progetti cassati) a favore del Sud.

«Per la provincia di Varese parliamo dei progetti di Busto Arsizio, Somma Lombardo, Caronno Pertusella, Malnate e Tradate», vale a dire i Comuni che avevano visto “bocciati” – vale a dire non finanziati – i loro progetti (a differenza di Varese, Saronno, Samarate)

«Mancano 900 milioni per riuscire a finanziare tutti i progetti ammessi in graduatoria – continua Alfieri – Il Governo oggi ha preso un impegno forte per stanziare questa cifra. Si tratta della prima concretizzazione del finanziamento del Piano nazionale di ripresa e resilienza, il primo intervento che può rendere tangibile per i cittadini gli investimenti europei e che serve a migliorare la qualità della vita nelle periferie dei nostri comuni».

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.