L’Orchestra della Svizzera italiana diretta da Riccardo Minasi esegue l’Eroica di Beethoven

Giovedì 20 gennaio alle 20.30 l'Osi proporrà l'Ouverture in do maggiore in stile italiano D 591 di Schubert e la celebre Sinfonia Eroica di Beethoven. Il concerto sarà diffuso anche in diretta radiofonica su RSI Rete Due e in videostreaming

gerry varie

La stagione dell’Osi, l’Orchestra della Svizzera italiana, prosegue questa settimana con l’Eroica di Beethoven.

Dopo il grande successo del Konzertmeister Osi Robert Kowalski, arriva il secondo concerto della stagione OSI in Auditorio, dopodomani giovedì 20 gennaio alle 20.30 presso l’Auditorio Stelio Molo della RSI a Lugano. L’Orchestra della Svizzera italiana proporrà l’Ouverture in do maggiore in stile italiano D 591 di Franz Schubert e la celebre Sinfonia Eroica di Beethoven, sotto la guida del direttore d’orchestra e violinista italiano Riccardo Minasi (nella foto).

Intanto c’è grande attesa per l’arrivo a Lugano del controtenore americano di origini indiane Bejun Mehta: il prossimo giovedì 27 gennaio la sua voce incredibile affronterà tre arie spericolate di Händel, prima di salire sul podio per dirigere due sinfonie di Haydn e Mozart.

Il concerto del 20 gennaio sarà diffuso anche in diretta radiofonica su RSI Rete Due e in Videostreaming RSI.

L’accesso ai concerti, per le persone a partire dai 16 anni, sarà consentito unicamente con certificato Covid 2G valido (vaccinati o guariti) e documento d’identità.

Qui il link per l’acquisto dei biglietti

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.