Lutto in Fratelli d’Italia a Varese, si è spento Paolo Albrigo

Si è spento, dopo aver lottato diversi giorni contro il covid, l'architetto Albrigo, che è stato in lista per Fratelli d'Italia alle ultime elezioni comunali, pochi mesi fa

Personaggi generiche

Si è spento, dopo aver lottato diversi giorni contro il covid, Paolo Albrigo, che è stato in lista per Fratelli d’Italia alle ultime elezioni comunali, pochi mesi fa, ed era risultato primo dei non eletti.

Albrigo, architetto laureato al Politecnico con studio a Varese, era alla sua prima esperienza politica.

«La sua candidatura è nata in memoria del fratello – spiega Salvatore Giordano, responsabile cittadino di Fratelli d’Italia – Lui voleva dare seguito alla volontà del fratello, che voleva partecipare all’ultima tornata ma è mancato, a quattro mesi delle elezioni. Ho avuto il piacere di averlo candidato, e il risultato non lo ha smentito: è stato infatti il primo dei non eletti».

Albrigo: «Era una persona che stava all’interno della compagine del partito ma non partecipava in maniera visibile – ha concluso Giordano – Era un uomo di poche parole ma giuste. Una persona che ha aiutato molto a fare politica territoriale».

Tra i primi a ricordare Albrigo, anche il sindaco di Varese Davide Galimberti e l’assessore all’Urbanistica Andrea Civati: «Esprimiamo il nostro cordoglio a nome di tutta l’amministrazione per la scomparsa dell’architetto Paolo Albrigo – è la loro nota – varesino da sempre impegnato nella vita pubblica cittadina, negli ultimi anni membro della Commissione Paesaggio, dedicando la sua passione e mettendo a disposizione le sue competenze per il bene della città».

PER LASCIARE UN RICORDO

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.