A Prina il pareggio col Piacenza sta stretto: “La Pro Patria meritava di vincere”

Grande rammarico in casa Pro Patria per non aver portato a casa i tre punti: "Due gol su due cross, uno ci è costato il rigore, il secondo l'autogol. Siamo sulla strada giusta". Ghioldi, oggi in attacco: "Con Piu mi sono trovato bene, andremo a Padova con le giuste motivazioni"

Luca Prina - Virtus Verona

PRINA 1: «Grandissima partita dei ragazzi per tutti i 90 minuti, sul piano del ritmo, della collaborazione, della qualità del gioco. Meritavamo di vincere, abbiamo preso due gol su cross: un fallo di mano dove è nato il rigore e un autogol, senza che Caprile facesse una parata».

Galleria fotografica

Pro Patria - Piacenza 2 a 2 23.1.2022 4 di 33

PRINA 2: «Più di un mese fa non avremmo fatto questo tipo di partita, adesso ci rammarichiamo di non aver vinto ma dobbiamo portarci dietro questo spirito, questa mentalità, questa idea di gioco che abbiamo perché gli è sicuramente la strada da poter arrivare alla salvezza. Anche il fatto di rammaricarsi per non aver vinto penso che sia un grosso passo, nel senso che sulla consapevolezza e sulla determinazione non possiamo mollare un centimetro. Oggi avevamo nove giocatori sani e abbiamo messo il cuore oltre allo ostacolo».

PRINA 3: «Solitamente non parlo dei singoli ma oggi per Vaghi bisogna fare un’eccezione, ha lavorata dal primo giorno con grande serietà in silenzio e ha avuto la sua opportunità, l’ha sfruttata bene in un ruolo non proprio “suo” (centrale a 3 anziché terzino). Questi comportamenti dei calciatori incidono molto poi per arrivare all’obiettivo finale. Quello di oggi è un passo avanti nella convinzione e nella consapevolezza di quelle che sono le nostre possibilità e capacità. Direi che abbiamo intrapreso la strada giusta fuori sapendo anche che abbiamo molti giocatori fuori e sapendo che abbiamo bisogno di tutti e tutti saranno utili. La pandemia? Ci svegliamo ogni mattina sperando che nessuno sia positivo, speriamo da punto di vista atletico di ampliare la rosa, un conto è una partita, però ci servirà la rosa al completo».

GHIOLDI 1: «Pareggio con un po’ di rammarico; abbiamo fatto una grande partita, soprattutto considerando il fatto che negli ultimi venti giorni siamo stati in emergenza e ci siamo allenati in pochissimi. È stato difficilissimo preparare la partita ma questo significa che la squadra c’è è vivo e addirittura andiamo a casa col rammarico perché pensavamo di meritare i tre punti».

GHIOLDI 2: «Il mio ruolo in avanti vicino all’attacco? L’importante è giocare, la posizione è secondaria. Ho già giocato in questo ruolo, non è il “mio” ma mi adatto molto volentieri e mi sono trovato bene con Piu, anche se era la prima partita che giocavamo insieme. A che punto siamo del nostro percorso? Gli ultimi risultati ci hanno confermato che siamo in crescita, come confermato oggi. Il futuro sarà ottimo. La trasferta di Padova? Sarà una grande partita, forse più facile da preparare sotto il livello delle motivazioni, ci confronteremo con una grande squadra e perché no, a fare risultato».

Marco Tresca
marco.cippio.tresca@gmail.com

 

Rispettare il lettore significa rispettare e descrivere la verità, specialmente quando è complessa. Sostenere il giornalismo locale significa sostenere il nostro territorio. Sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pro Patria - Piacenza 2 a 2 23.1.2022 4 di 33

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.