E’ ripartito l’iter per la formazione dei Consigli di quartiere a Varese

Il primo passo per la definizione dei dodici Consigli di quartiere è stato quello della nomina dei primi componenti, scelti tra partiti politici e associazioni, che rappresentano il 70% del totale. IL restante 30% verrà sorteggiato

Palazzo Estense - Municipio generiche

E’ ripartito l’iter per la formazione dei Consigli di quartiere a Varese: il primo passo per la definizione dei dodici Consigli di quartiere è stato quello della nomina dei primi componenti.

Per definire la prima parte dei nominati, sono state raccolte le preferenze espresse da maggioranza e minoranza ma non solo: sono state coinvolte infatti anche forze politiche non presenti in Consiglio comunale, oltre ad alcune associazioni del territorio.  «Un lavoro nel segno della collaborazione e apertura al confronto che sta contraddistinguendo l’operato dell’amministrazione» ha commentato la nota del comune.

«Come annunciato in campagna elettorale, la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini è un elemento fondamentale che guiderà scelte determinanti per i quartieri della nostra città – spiega il sindaco Davide Galimberti – Ringrazio tutti coloro che si sono resi disponibili per poter attivare i Consigli di quartiere».

COME FUNZIONA LA FORMAZIONE DEI CONSIGLI DI QUARTIERE

I membri dei 12 consigli di quartiere sono definiti per nomina per il 70%. A coordinare questa prima parte di lavoro è la Commissione di Quartiere, presieduta da Davide Cazzaniga. Il 24 gennaio, poi, verrà estratto il restante 30% tra i cittadini che risiedono nei diversi quartieri coinvolti. L’estrazione sarà in diretta sul canale You Tube del Comune di Varese.

«In questa fase il lavoro si è focalizzato sulle competenze e la motivazione dei candidati – spiega Davide Cazzaniga – andando oltre gli schieramenti politici e aprendo le opportunità anche alle associazioni. Il prossimo passo è a fine mese con l’estrazione dei cittadini».

I CONSIGLI DI QUARTIERE: RAPPRESENTANZA IPER LOCALE NATA NELLA PASSATA AMMINISTRAZIONE

I Consigli di quartiere sono stati avviati dal Comune di Varese nel corso della scorsa amministrazione, su spinta del consigliere Giacomo Fisco, attualmente al suo secondo mandato come presidente della Commissione Affari generali e rapporti con i Quartieri.

I “magnifici” dodici: i consigli di quartiere di Varese si presentano

«I Consigli di quartiere sono uno strumento efficace per esprimere in modo diretto le diverse esigenze che caratterizzano i quartieri – spiega Fisco – Sono un valido strumento di partecipazione alla vita amministrativa, al di là degli schieramenti politici e nel reale interesse della città. Un modo efficace per fare da raccordo tra i cittadini e l’amministrazione comunale».

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.