Sacra Famiglia smentisce di essere stata sanzionata dopo l’ispezione dei Nas a Cocquio Trevisago

La Fondazione che gestisce la residenza socio sanitaria afferma che l'operatore sanitario senza vaccino non era in servizio al momento dell'ispezione e che ha regolare esenzione per motivi di salute

rsd sacra famiglia cocquio trevisago

Nessuna sanzione e un operatore con esenzione al vaccino contro il SarsCov2. La Fondazione sacra Famiglia interviene a chiarire il comunicato diramato dal Ministero della salute in merito all’attività di controllo dei Carabinieri Nas nelle residenze socio sanitarie in Italia.

I carabinieri, nell’elenco di contravvenzioni e denunce effettuate nel periodo a cavallo delle festività natalizie, citavano anche l’infrazione comminata a “una struttura RSA di Cocquio Trevisago”.

La Fondazione Sacra Famiglia, che gestisce nel comune una residenza per pazienti disabili ( RSD) comunica che, effettivamente, c’è stata un’ispezione dei Nas e che è stato individuato un lavoratore sprovvisto di vaccinazione ma con documentazione che comprova l’esenzione per motivi di salute: « In riferimento a quanto riportato erroneamente nel comunicato, si specifica che l’operatore sanitario non era in servizio al momento dell’ispezione effettuata dai Nas. Inoltre, non è stata prevista alcuna sanzione».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.