Si conclude REthinkWASTE, il progetto che ha coinvolto i varesini nella sostenibilità

I vincitori, otto premiati al primo posto a pari merito, tre nuclei familiari tra quelli che hanno ottenuto più punti e due partecipanti estratti a sorte, hanno ricevuto un cesto offerto da varie attività locali

Varese - La premiazione del progetto REthinkWASTE

Si concluso questa sera nel Salone Estense di Varese il progetto REthinkWASTE che ha coinvolto i quartieri delle Bustecche e San Carlo, iniziato insieme ai circa 400 cittadini aderenti alla piattaforma di messaggistica “Riciclo & Vinco”.

In scena i vincitori della seconda fase del progetto, i fedelissimi del KAYT, che anche nell’autunno 2021 hanno interagito con i messaggi provenienti da “Riciclo e Vinco” rispondendo a domande sulla raccolta differenziata e sul modo di ridurre i rifiuti prodotti, ricevendo informazioni, fotografie dei propri cassonetti e partecipando attivamente conteggiando i sacchi di rifiuto indifferenziato prodotti.

Ad essere premiati, grazie ad un criterio di merito, i migliori 8 nella classifica a punti (tutti primi a pari merito) e i migliori 3 nuclei familiari partecipanti, oltre a 3 fortunati estratti a sorte.

“Quando cinque anni fa il progettista è venuto a proporre il progetto non eravamo sicuri avrebbe avuto successo – ha affermato l’ex assessore Dino De Simone, che si era occupato dell’avviamento del progetto nel 2020 – Essere qui con voi e aver visto i numeri che abbiamo ottenuto è un successo. Ha funzionato perché ognuno ha fatto la propria parte: se ognuno fa il suo verso la direzione della sostenibilità, evidentemente raggiungiamo questi risultati. Il mio augurio è che la giunta e il consiglio comunale portino avanti progetti come questo, che vedano l’unione sia dei tecnici che dei cittadini”,

Un’occasione, quella di REthinkWASTE, per coinvolgere anche la solidarietà locale, grazie a premi che consistono in cesti contenenti prodotti locali e basso impatto ambientale confezionati e ideati in collaborazione con diverse realtà che si occupano di inserimento lavorativo di persone con disabilità.

Il progetto, finanziato dall’Unione Europea, ha visto la partecipazione di varie zone geografiche, non solo in Italia. A Varese solo il 15% di famiglie che hanno ricevuto lettera a dicembre 2020 hanno partecipato attivamente.

Varese - La premiazione del progetto REthinkWASTE

Presenti insieme all’assessore Nicoletta San Martino anche i partner di progetto ARS ambiente, Achab Group e l’Impresa Sangalli, con cui l’Amministrazione interagirà per le prossime scelte strategiche per la città che saranno orientate al miglioramento della raccolta differenziata ed alla riduzione degli sprechi, portando con sé l’esperienza acquisita con il progetto REthinkWASTE.

“Questi progetti sono molto importanti perché riescono ad arrivare ai cittadini in modo diretto – spiega l’Assessore all’Ambiente Nicoletta San Martino – il valore della raccolta differenziata, già molto alto tra i cittadini varesini, si consolida e si approfondisce grazie ad iniziative informative e pratiche. Questo metodo vincente proseguirà e le informazioni date ai cittadini nei prossimi mesi ribadiranno le regole per una corretta differenziazione ma si concentreranno molto anche sulla diminuzione dei rifiuti illustrando buone pratiche domestiche di lotta allo spreco alimentare: spesa oculata, corrette modalità di conservazione, ricette innovative per utilizzare il più possibile tutte le parti di alimenti che si acquistano, differenza tra scadenza e da consumarsi preferibilmente oltre”.

Varese - La premiazione del progetto REthinkWASTE

francescamarutti3@gmail.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.