Spazio a teoria e attività laboratoriali, l’ITET di Varese punta a una formazione a 360°

Iscriversi ad un istituto tecnico è sicuramente una scelta vincente, lo dicono infiniti studi autorevoli. Iscriversi all’ITET Daverio Casula Nervi è aprirsi la porta ad un futuro di successo

ITET Daverio Casula Nervi di Varese

La lunghissima storia dell’ITET Daverio Casula Nervi di Varese è di per sé una garanzia della preparazione acquisita dagli studenti a fine quinquennio, ed è testimoniata dalle collaborazioni in atto con gli Enti locali, con Camera di Commercio, con i Consulenti del Lavoro, con l’Ordine dei Geometri e con infiniti studi privati che hanno accolto i nostri studenti nel corso degli anni per permettere loro di conoscere da vicino le realtà professionali che avrebbero potuto affrontare dopo il diploma.

L’ITET Daverio Casula Nervi offre un indirizzo di istituto tecnico tecnologico, il CAT (costruzioni, ambente e territorio – i vecchi geometri) e due indirizzi di istituto tecnico economico, AFM (i vecchi ragionieri) e TURISMO.

L’indirizzo CAT al triennio si sdoppia in CAT tradizionale e CAT Legno: entrambi sono basati su una didattica di tipo laboratoriale, con grande uso della tecnologia informatica per applicare le conoscenze teoriche nelle diverse discipline caratterizzanti (progettazione, costruzione e impianti, topografia, geopedologia ed estimo), ma nell’articolazione “tecnologie del legno nelle costruzioni”, si ha una visione più attenta all’ecosostenibilità ed all’ambiente.

Il corso Amministrazione, finanza e marketing al triennio offe la possibilità di continuare con lo stesso corso o di scegliere l’articolazione “Relazioni internazionali per il marketing”, che apre lo sguardo ai mercati esteri grazie allo studio di tre lingue e ad un’ampia preparazione in diritto orientata non solo all’Italia ma anche all’estero o “Sistemi informativi per l’azienda” che approfondisce l’utilizzo dei vari software nel lavoro d’ufficio.

Il corso Turismo, infine, prepara gli studenti alla continuazione degli studi post diploma negli ITS (alta formazione post diploma) o universitari, e consente ai diplomati di inserirsi nel vasto settore del turismo in occupazioni legate all’organizzazione di viaggi ed eventi turistici. Quest’anno è stata inviata la candidatura ad avviare un percorso di diploma Turismo di durata quadriennale nell’ambito della sperimentazione proposta dal Ministero dell’Istruzione.

Attenzione agli studenti, innovazione metodologica e didattica, ricchezza delle dotazioni tecnologiche fanno del Daverio Casula Nervi un istituto moderno, proiettato verso il futuro, che contribuisce alla crescita professionale e personale di ciascuno e che prepara alla vita attiva da cittadini consapevoli ed è per questo che molti ex alunni hanno ancora un legame profondo con la loro scuola.

La scuola aspetta i futuri studenti, nelle future prime classi, per dare avvio ad un percorso di studi gratificante che faccia loro acquisire quelle competenze che li renderanno adulti pronti a cambiare il mondo.

CONTATTI

ITET Daverio Casula Nervi
Via Mario Bertolone, 13, 21100 Varese (VA)
Telefono: 0332 283200

Sito

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.