“Tutto chiuso” a Luino? “Non proprio”

La vedova dell'ex presidente Anpi Luino Remo Passera, Elda Molteni, risponde alle critiche di Mario Contini sullo stato attuale della città di Luino

luino

Elda Molteni, vedova dell’ex presidente ANPI di Luino Remo Passera, risponde alle critiche recentemente sollevate da Mario Contini, presidente del circolo locale di Fratelli d’Italia, rispetto allo stato attuale della città di Luino. 

«Il sig. Contini colpevolizza l’attuale amministrazione comunale perché a Luino è “tutto chiuso “. Si riferisce alla chiusura delle tapparelle del Palazzo Verbania? Perché così citava in un articolo di marzo 2021: Faccio appello al Sindaco perché faccia alzare le tapparelle a Palazzo Verbania. Così sembra una casa chiusa. Fondazione Cariplo e Regione non hanno elargito contributi per quasi due milioni di euro per avere un palazzo oscurato“. A me chiuso non sembra proprio», esordisce Elda Molteni.

«Per quanto riguarda il Teatro Sociale – continua –è stata presentata in questi giorni la stagione teatrale che si svolgerà tra marzo e aprile: quattro spettacoli che vedranno sul palco grandi nomi del teatro italiano. E, in futuro, saranno programmate altre manifestazioni. Palazzo Verbania, invece, – dice ancora Molteni – dopo un considerevole restauro, grazie all’ amministrazione Pellicini, il 18 maggio 2019 è stato inaugurato e riaperto al pubblico. In parte è occupato dall’ Infopoint turistico ed è sede di mostre di pittura, scultura e convegni culturali. Oltre che a disposizione delle varie associazioni luinesi che possono far uso della magnifica sala convegni con vista lago, ora intitolata al filosofo professor Giovanni Reale, vissuto a Luino dal 1963 al 2014, e denominata, dal 5 settembre 2021, “Sala Reale”. Palazzo Verbania custodisce anche gli archivi letterari di Vittorio Sereni e Piero Chiara. Tutto chiuso? Elenco di seguito alcune manifestazioni/eventi che hanno avuto luogo recentemente a Palazzo Verbania “chiuso” ».

17.07.2021 Opere di Chagall “un viaggio tra arte e fiabe” .

17.09.2021 Presentazione “Progetto Smart Border” per una mobilità dolce e sostenibile.

19.09.2021 Mostra “Teatro del 900” organizzata dal ns. concittadino Francesco Pellicini .

22.09.2021  Suggestioni educative nella Divina Commedia.

24.09.2021 Presentazione di due libri di Gianni Sparta, tra questi “Giuseppe Zamberletti e Salvatore Furia due varesini d’esportazione”.

05.10.2021 Incontro “Covid o non Covid urge educare” .

30.10.2021  Mostra “Artelaghi” .

01.11.2021 “L’ altro Piccio” Oltre il mito. Esposizione eccezionale di alcune opere di Giovanni Carnovali detto il ” Piccio ”

07.11.2021 Laboratorio di pittura ispirato al paesaggio realizzato da Antonella Petese.

20.11.2021 “Il ritorno del lupo” il futuro delle nostre montagne.

04.12.2021 Congresso ANPI Sezione di Luino con numerose presenze di soci.

08.12.2021 “Fantastici mondi” costruzioni Lego di Silvano Premoselli.

A seguito della normativa Covid alcuni eventi sono trasmessi in diretta streaming sul sito del Comune di Luino.( HTTP:/ luino.civicam.it ) .

19.02.22 incontro sul capitolo VIII dell’Esortazione Apostolica “Amoris Laetitia” organizzato dal Decanato di Luino .

Il 26.02.2022  alle ore 17  ci sarà “Fare scuola: educare insegnando” a cura del Centro Culturale San Carlo Borromeo di Luino».

«Ma continuiamo – aggiunge ancora Elda Molteni – vogliamo incolpare l’ amministrazione Bianchi anche per queste sotto elencate serrate visto che  “A Luino ormai è tutto chiuso” ?»

Salone Pellegrini chiuso negli anni ’70.E’ desiderio del Comune arrivare ad una ristrutturazione ma non essendo un bene di proprietà del Comune cercheremo di collaborare al massimo con la Chiesa“, così aveva dichiarato quando era sindaco Andrea Pellicini in un articolo del 3 marzo 2016.  

Bar Imbarcadero accanto alla stazione NLM è il primo biglietto da visita per chi arriva con il battello. Chiuso da parecchi anni e non si prevede al momento la destinazione dello stesso.

Edicola in Piazza Garibaldi: la chiusura è stata una scelta del gestore.

Gabinetti pubblici via Manzoni: tralasciamo ogni commento.

«”La Cattedrale nel deserto” ovvero il mega bar nel  “Parco a lago” (non era sufficiente un umile chiosco?) la cui gestione non è mai durata una stagione. Riporto – continua ancora- una interessante e curiosa recensione di un villeggiante milanese: “Il lungolago è molto bello soprattutto per chi ricorda il piazzale polveroso che c’era anni fa. Peccato che il bar è realizzato male, ovvero al contrario con i tavolini nella parte opposta al lago che non permette di godere il panorama del lago, dei monti e della riva piemontese. Inoltre impedisce di seguire le regate veliche”».

«Per quanto riguarda la “situazione  scandalosa ” dei lavori in P.za Libertà per la costruzione della vasca di prima pioggia faccio presente che i lavori stessi non impediscono ai commercianti della zona di esercitare il proprio lavoro in quanto il cantiere è aperto dalla parte opposta agli esercizi, quindi la situazione non è cambiata rispetto a prima degli inizi dei lavori e il passaggio sul marciapiede non ha subito alcuna variazione. Le dimissioni dell’ assessore Fabio Sai poi, sono ben giustificate dallo stesso avendo conseguito una promozione presso l’ente cui presta servizio e distante da Luino. Ammirevole, dunque, la sua disponibilità a rimanere all’interno del comune come consigliere. Inutile, quindi, rimarcare con ironia/sarcasmo questa decisione personale come se fosse una scelta politica . Chi si scandalizza è sempre banale, ma, aggiungo, è anche sempre male informato ” ( Pier Paolo Pasolini )», conclude Elda Molteni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.