La bustocca Samantha Colombo e un noir ambientato nella Londra vittoriana

Si intitola "Polvere e cenere" il libro primo libro della giornalista e scrittrice. La presentazione sabato 5 marzo, alle 17, in biblioteca

Libri - Scrittori generico

L’idea di scrivere questo libro è nata quando era poco più di una bambina. Per molto tempo è rimasta sepolto tra altri progetti e un mestiere, quello della giornalista e digital editor, che l’ha portata a scrivere tanto, ma altrove. Samantha Colombo, 41 anni, di Busto Arsizio ora torna nella biblioteca dove tutto è iniziato con il suo primo romanzo. Si intitola “Polvere e Cenere” (ed. L’erudita) e sabato 5 marzo, alle 17, lo presenta al pubblico accompagnata dalla giornalista del Corriere della Sera, Silvia Morosi.

«Questo appuntamento per me rappresenta un cerchio che si chiude – racconta Colombo -. All’età di 12 anni, andavo proprio in quella biblioteca a cercare materiale per scrivere questo romanzo, oggi lo presento e sono molto contenta di poterlo fare». La scrittrice racconta che la gestazione del libro è stata lunga, ma una volta ripresi in mano i fogli lasciati in un cassetto per tanti anni, la matassa si è sbrogliata. «Sono stata anche al London Metropolitan Archives, per consultare faldoni, mappe e documenti vari e raccogliere il materiale per arricchire la trama», spiega.

Il volume, uscito nel 2021, è un noir ambientato nella Londra vittoriana. «Siamo nella fine dell’Ottocento e la protagonista è una cantante, Gloria Galt, che si trova ad affrontare situazioni inaspettate, unica testimone di un omicidio che la terrà in ostaggio. La seconda protagonista del libro, invece, è la città di Londra che in questo libro diventa una parte viva». E sempre parlando di protagoniste spiega: «Sto scrivendo un altro libro, anche in questo ci sarà una protagonista femminile, ma sarà ambientato in Italia».

E tornando alla sua passione per la scrittura, racconta: «La soddisfazione più grande è sapere dai lettori che i personaggi e le situazioni che racconti nel libro entrano a far parte delle loro vite, o che si ritrovano in quello che scrivi. Questo mi emoziona molto».

La presentazione del libro è in programma alla biblioteca di Busto Arsizio, alle 17. L’ingresso è gratuito, necessario green pass rafforzato.

Adelia Brigo
adelia.brigo@varesenews.it

Raccontare il territorio è la nostra missione. Lo facciamo con serietà e attenzione verso i lettori. Aiutaci a far crescere il nostro progetto.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.