Via al Motomondiale 2022: MV Agusta riuscirà a fare un salto in avanti?

Si comincia con il GP del Qatar (domenica 6): i tifosi varesini sperano in una crescita delle F2 di Corsi e Ramirez. In moto2 anche l'altomilanese Arbolino e il madrileno Gonzalez, talento coltivato a Gallarate

simone corsi marcos ramirez mv agusta 2022

Ha preso il via oggi – venerdì 4 marzo – con le prime prove nelle tre classi il Motomondiale 2022: la cornice è quella di Losail in Qatar dove domenica 6 sono in programma i primi gran premi stagionali che daranno qualche indicazione in più su un’annata aperta nelle scorse settimane in Europa con i test ufficiali.

Come di consueto, la maggior parte dei tifosi è concentrata sulla MotoGP per la prima stagione dell’era “dopo Valentino Rossi”, con il Dottore che per uno scherzo del destino è divenuto papà di Giulietta proprio all’alba del nuovo campionato iridato. Nella classe regina gli appassionati italiani sperano soprattutto in Pecco Bagnaia e nella sua Ducati dopo l’eccellente finale di 2021; il campione uscente è Fabio Quartararo (Yamaha) mentre c’è attesa su quale potrà essere il cammino di Marc Marquez (Honda). Proprio intorno all’asso spagnolo c’è curiosità dopo i tanti infortuni che ne hanno intaccato le ultime due annate: anche per questo la lotta per il titolo si preannuncia molto incerta.

I tifosi varesini però avranno anche gli occhi puntati sulla Moto2: la classe intermedia vedrà infatti per il quarto anno consecutivo la presenza della MV Agusta, con le due moto gestite dal Forward Racing Team e affidate al confermato Simone Corsi e al nuovo acquisto Marcos Ramirez (i due nella foto in alto).

Dalle F2 della Schiranna ci si aspetta una scossa: è vero che il progetto è nato da zero nel 2019 ed è stato rallentato per le traversie dovute al covid (e agli stravolgimenti del calendario), ma dopo tre anni stagioni complete è tempo di salire di livello. Dopo un 2020 incoraggiante, il 2021 non ha portato grossi risultati eccezion fatta per la clamorosa pole di Corsi a Valencia, pista dove però la MV ha sempre ottenuto prestazioni ben superiori rispetto al resto dei circuiti.

L’obiettivo realistico, in una categoria dominata dalle Kalex con le – poche – Boscoscuro a inserirsi nella lotta al vertice, è quello di entrare stabilmente in zona punti (tra il 10° e il 15° posto, per lo meno), tentando qua e là qualche sortita più in alto. Finora le F2 hanno fatto mediamente meglio in gara che in prova, ma anche da questo punto di vista è lecito sperare in una crescita che potrebbe coincidere con una partecipazione più assidua alla Q2. Nei test invernali qualche buon lampo si è visto e – diciamolo subito – il Qatar non è pista particolarmente amica delle moto varesine che andranno giudicate sul medio periodo.

Sempre in Moto2, segnaliamo la presenza di altri due giovani che è bene tenere d’occhio. Tony Arbolino, 21enne di Garbagnate Milanese, è uno dei più forti piloti lombardi: dopo tanta Moto3 (tre vittorie e 12 podi complessivi) e una prima stagione in Moto2 (14° alla fine), Arbolino ha ora la grande occasione di correre con una Kalex del team Marc VDS, vera e propria icona nel mondo dei motori. Sarà compagno di squadra di Sam Lowes, uno dei principali contendenti per il titolo (ma i primi favoriti sono Pedro Acosta e Augusto Fernandez del Team Ajo Ktm, dominatore dello scorso campionato).

E poi, con una Kalex del team Yamaha VR46 c’è quel Manuel Gonzalez che è sì spagnolo di Madrid, ma che è stato cresciuto a Gallarate dalla scuderia ParkinGO della famiglia Rovelli. Una fiducia ben ripagata dal titolo mondiale in Supersport 300 nel 2019 e dal terzo posto assoluto in SSP (con due vittorie) l’anno passato. ManuGass aveva avuto anche l’occasione di esordire in Moto2 proprio con MV Agusta ma per la sua prima stagione completa è andato nella cantera legata a Valentino Rossi.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.