Dalle feste nel garage del papà ai locali in centro città: il percorso musicale del Dj Divinluks

Non era ancora nato e già la mamma, con delle grandi cuffiotte sulla pancia, gli faceva ascoltare le canzoni degli Abba e dei Queen

Generica 2020

Luca Visentin, in arte Divinluks, è un giovane dj/producer della Provincia di Varese. E’ classe 1998, viene da Castiglione Olona e ha un sogno nel cassetto: fare della musica la sua vita.

Non era ancora nato e già la mamma, con delle grandi cuffiotte sulla pancia, gli faceva ascoltare le canzoni degli Abba e dei Queen. Ma da che l’artista ha memoria tutto è cominciato da piccolo, quando, durante i viaggi in macchina con i genitori, gli veniva automatico notare le somiglianze ritmiche e melodiche tra brani apparentemente differenti.

«Spesso commentavamo e cantavamo le canzoni, soprattutto internazionali. E’ anche grazie a loro che mi sono avvicinato alla musica», ha raccontato l’artista.

Un amore per la musica che ha sempre unito Luca e la sua famiglia e che, anche quando il rapporto tra i genitori è venuto meno, ha rappresentato per lui un punto da cui ripartire: «Dopo il divorzio dei miei è cambiato tutto. Non so quanto quello che è successo in ambito musicale mi abbia favorito o danneggiato. Da un lato avrei avuto un supporto unico e omogeneo, dall’altro sarei stato meno spronato a cercare di reinventarmi e imparare».

Il percorso musicale di Divinluks è iniziato quando aveva 13 anni e passando dal semplice mixaggio sul computer all’utilizzo di piattaforme professionali oggi si può definire un vero e proprio produttore e dj.

Ed è così che dalle prime feste a casa degli amici e nel garage del papà, è passato ai locali in centro città: il buio in sala, le luci soffuse, la gente che balla, e la sola voglia di suonare.

«Quello che mi è subito stato chiaro dalla prima serata che ho fatto è che volevo far provare emozioni forti alle persone attraverso la musica», ha continuato l’artista.

I suoi inediti sono caratterizzati da sfaccettature di musica elettronica in continua evoluzione e in live si diverte a creare contenuti suggestivi. Avanti e indietro nel tempo è il suo mood, attraverso semplici mashup e remix unisce vecchie e nuove canzoni, portando chi lo ascolta a fare un viaggio nel tempo fino alla dance di oggi.

L’artista negli anni ha collezionato diverse esperienze radiofoniche in Live Set presso Ballando Station One & Elements Radio e nel 2017 ha frequentato corsi di formazione per DJ & Producer professionali presso la N.A.M. di Milano.

«Ho studiato e mi sono impegnato molto per arrivare a questo punto. Da fuori sembra facile vedere due mani che si muovono per creare nuova musica, ma in realtà c’è molto dietro a tutto questo. La cosa che dico sempre è che dietro questo lavoro c’è anche tanta psicologia perché devi sempre tenere in conto del target, dello stato d’animo delle persone presenti, del tipo di musica da mettere e di quello che succede durante la serata. E’ come se in un certo senso l’obiettivo del dj fosse quello di dover creare un rapporto con la pista. Dipende tutto da questo il successo di un evento. Mentre per quanto riguarda l’aspetto di produttore – ha concluso Luca – sono sempre stato fortemente ispirato dalle figure artistiche di David Guetta, Avicii e Daft Punk».

Con la musica nel cuore e la capacità di far divertire a portata di mixer, Divinluks dal 2017 ad oggi ha prodotto circa 36 brani.

Le produzioni musicali

Inediti 2017: Hawk – Travelight – Electronasty – Drug & Grub – Hey Cowboy – Wizard

Inediti 2018: Metrò in inverno – Listen in estate

Inediti 2019: primo album “Seasons Beat” composto da 12 brani, i primi 3 realizzati in collaborazione con Deborah Ghiddi. Il singolo “Bounce” ha vinto un grosso contest dell’etichetta olandese “Spinnin’ Records”

Inediti 2020:  Look me in the Eyes – All of my love – Pull me closer, diventato top hit in Norvegia per due settimane in una playlist Spotify, Taking me over – I Don’t care U –  Heaven (in collaborazione con Marco Conte, primo brano a totalizzare 10K stream) – il primo EP da 5 tracce

Inediti 2021: I Don’t wanna let u go – Daydreamer – Friends (in collaborazione con Marco Conte e Desireè Murano, totalizzato 26K stream)

Inediti 2022: Pain Away from U – I feel you in my blood e Don’t Waste my time (uscito il 9 aprile)

ilarianotari2001@gmail.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.