Canottaggio

La Super Regata Regionale apre il 2022 del canottaggio a Varese

Sabato 23 e domenica 24 aprile la manifestazione organizzata dalla Canottieri Varese. Frattini: “Prima tappa di un 2022 importante”

23 Aprile 2022 - 24 Aprile 2022

Sarà un 2022 intenso e pieno di passione alla Schiranna di Varese, più precisamente sul campo gara della Canottieri Varese, che ospiterà un calendario fitto di eventi di livello internazionale.

Il primo è già alle porte: nel weekend di sabato 23 e domenica 24 aprile si remerà per la Super Regata Regionale, che metterà assieme la Coppa Montù e il Trofeo D’Aloja. Un appuntamento di grande valore che vedrà impegnate 42 società per 1200 atleti, con imbarcazioni da tutta Italia e anche da Svizzera e Irlanda.

Il calendario vedrà sabato le gare delle categorie Under 17, Under 19, Under 23 e gli Assoluti. Domenica invece spazio a tutte le categorie giovanili, tra Allievi e Cadetti, oltre i master dai 27 anni in su.

Antonio Franzi, in rappresentanza della Varese Sport Commission: «Sono orgoglioso di evidenziare il ruolo di Camera di Commercio come sostegno allo sport, valorizzando tutto quello che genera, dai pernottamenti a tutta l’attività economica. Siamo in ripartenza, il canottaggio è sempre un’eccellenza per il nostro territorio portando atleti da tutto il mondo. Ci sono le premesse per fare tutto bene».

Fabrizio Quaglino, consigliere nazionale della Federazione di Canottaggio: «Varese è un punto di riferimento per tutto il movimento italiano. Le migliori organizzazioni sono in Lombardia e fare un evento con 1200 persone si avvicina molto a un Festival dei Giovani. La presenza di così tante persone ci inorgoglisce».

Leonardo Binda, presidente del Comitato Fic regionale: «La Canottieri Varese è l’eccellenza, insieme ad altre in Lombardia, ma anche in Italia e nel Mondo. Non è un caso l’assegnazione in corsa degli Europei. Come Lombardia è sempre un piacere essere qui, entrare in quell’acqua eccezionale del lago di Varese. Una chicca: sui pontili e nell’acqua di Varese nel weekend esordiranno due nuove società lombarde: lo Sport Club Renese di Reno di Leggiuno e il Di-Bi Rowing Club nata dalla grande passione. Per loro il piacere e l’orgoglio di esordire nel

Il direttore della Canottieri Varese, Pierpaolo Frattini: «Ci proviamo a essere eccellenti. L’impegno da parte mia e di tutti è tanto, abbiamo ripreso con una bella squadra con un gruppo di volontari importante che tengono alta la voglia di fare e l’entusiasmo. È vero che è una Regata Regionale, non avrà la televisione, ma c’è dietro un grande lavoro di preparazione. Comunque sia sarà un weekend molto impegnativo. Devo ringraziare tutti gli enti e le istituzione che hanno contribuito per consentirci di rendere sostenibili queste manifestazioni».

«Sarà una regata particolare – prosegue Frattini – perché bisognerà passare da questa gara per qualificarsi al meeting di Piediluco; questo quindi ci farà vedere delle gare di alto livello. Tutti gli eventi in programma nei prossimi mesi sono collegati uno con l’altro. Una parte ce la ritroveremo alla regata successiva fino alla tappa finale di luglio.  Il protocollo Covid è alleggerito e ci permetterà di riabbracciare il pubblico, pur senza le gradinate. Per l’Europeo siamo riusciti ad attivare l’alternanza scuola lavoro e avremo 3 istituti che parteciperanno alla manifestazione come volontari.

20 Aprile 2022
Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Sport e Malnate, passione e territorio per comunicare e raccontare emozioni
Abbonati a VareseNews

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.