Lavoratori e studenti insieme “a scuola di sicurezza” alla Fives di Lonate Pozzolo

Nella sede della multinazionale vicino a Milano Malpensa, la Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro è stata celebrata con un evento-challange che ha coinvolto anche due scuole superiori della zona

Lonate Pozzolo generica

I lavoratori di oggi su un tavolo, gli studenti (lavoratori di domani) sull’altro: per la Giornata Mondiale della Salute e Sicurezza sul lavoro del 28 aprile le squadre si sfidano su un obiettivo condiviso da tutti: evitare incidenti e ridurre i rischi.

Siamo alla Fives Intralogistics di Lonate Pozzolo, vicino a Milano Malpensa, società che, nel gruppo multinazionale Fives, si occupa di progettare, costruire e seguire impianti di smistamento automatizzato, come quelli delle poste o dei centro logistici.

Per l’evento del 28 aprile alla sede Fives di Lonate hanno voluto pensare ad un momento che mettesse insieme i dipendenti dell’azienda e anche i ragazzi delle scuole, «coinvolgendo due istituti, Isis Facchinetti di Castellanza e il Tosi di Busto Arsizio» spiega Luisa Gecchele, manager delle risorse umane.

«Abbiamo chiamato questa giornata Impariamo a proteggerci: la sicurezza inizia direttamente da noi, ognuno deve essere consapevole di come a come operare per tutelare se stessi e gli altri. Azienda e scuola hanno un ruolo importante e devono collaborare insieme perché i ragazzi imparino questi concetti fondamentali».

La forma scelta è stata quella di una challange, una sfida a colpi di quiz, per imparare a «identificare e prevenire i rischi e i pericoli», aggiunge Alberto Polimeni, Responsabile sicurezza e prevenzione (Rspp) del sito produttivo lonatese. Nello specifico sono state formate tre squadre di dipendenti e ragazzi delle due scuole, che si sono sfidate a identificare i comportamenti scorretti e potenzialmente pericoli presenti in alcuni video (e alcune forme di disattenzione sono tutt’altro che scontate).

«Le due scuole hanno partecipato con un ragazzo per ogni sezione» continua Gecchele. «L’idea è che i ragazzi facciano da ambasciatori per le loro classi». I video didattici sono stati prodotti direttamente internamente e verranno utilizzati anche in futuro per formazione.

Lonate Pozzolo generica

Dove nascono gli impianti della logistica

La Fives di Lonate Pozzolo è un sito che ha raccolto l’eredità di una storica fabbrica meccanica, che in origine costruivanastri trasportatori per le cave, una presenza molto diffusa nella zona vicino a Malpensa, dove il terreno è molto ghiaioso e a bassa produttività agricola.

Negli anni l’azienda è passata alla multinazionale Fives, con quartier generale di base a Parigi: la divisione Fives Intralogistics progetta e costruisce  «impianti di automazione per l’autologistica, dai corrieri all’e-commerce, agli aeroporti, dall’abbigliamento al food& beverage o i media», spiega Andrea Peroni, knowledge manager.  «La divisione intralogistica comprende sei aziende tra Europa, Asia e Stati Uniti».

Nei due siti nella zona di Malpensa Fives ha 350 dipendenti su 500 della divisione in Italia. Non è un caso: l’area di Malpensa, in particolare negli ultimi anni, è diventata uno dei principali poli logistici in Italia (per le merci per via aerea) con numerosi spedizionieri, poste e corrieri, società di e-commerce, altri ne sono attesi. Molto diffusa è anche la presenza della logistica anche nelle zone limitrofe del Milanese e del Novarese.

All’interno della fabbrica si trova anche un impianto dimostrativo (visibile nel video) che è stato mostrato anche alle classi in visita per la Giornata della Sicurezza.

 

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Aprile 2022
Leggi i commenti

Video

Lavoratori e studenti insieme “a scuola di sicurezza” alla Fives di Lonate Pozzolo 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.