Monti replica al Pd: “Il cambiamento del distretto sanitario chiesto dai sindaci”

"La collocazione dei comuni di Inarzo, Bodio Lomnago, Cazzago Brabbia e Galliate Lombardo nel Distretto di Varese e la possibilità di usufruire della nascente Casa di Comunità di Azzate è una richiesta dei primi cittadini che ho fatto mia sostenendola nelle sedi istituzionali"

Medici di base Valbossa firme

Botta e risposta tra Lega e Pd sulla questione della mancanza dei medici di base in Valbossa e della decisione di spostare quattro comuni del distretto di Varese  alla “Casa di Comunità” di Azzate. “Dal Partito democratico la solita cantilena nell’accusare di demagogia e di campagna elettorale continua gli altri quando loro sono fuoriclasse in questa disciplina”. Queste le parole Emanuele Monti, presidente leghista della Commissione Sanità e Politiche Sociali al Pirellone, tornando sulla questione del distretto sanitario varesino.

“Come ho già avuto modo di spiegare – ricorda Emanuele Monti -, la collocazione dei comuni di Inarzo, Bodio Lomnago, Cazzago Brabbia e Galliate Lombardo nel Distretto di Varese e la possibilità di usufruire della nascente Casa di Comunità di Azzate è una richiesta pervenutami dagli stessi sindaci e che ho fatto mia sostenendola nelle sedi istituzionali opportune. Il resto è pura fantasia”.

Sulla carenza dei medici di famiglia, Monti precisa: “Insieme al sindaco di Bodio Lomnago e al comitato civico che ha raccolto oltre 700 firme mi sono attivato per trovare una soluzione che non è tardata ad arrivare. Curioso che chi denunciava la mancanza di coinvolgimento degli amministratori comunali da parte di Regione Lombardia e delle autorità sanitarie locali nelle scelte di programmazione sociosanitaria locale, ora smentisca sé stesso e ci accusa di aver ascoltato le richieste dei sindaci. Oltretutto è evidente come questa decisione avvicina ulteriormente il sistema di cure al cittadino, per cui questa polemica è davvero incomprensibile”.

“La Lega si dimostra partito del territorio, vicina alle esigenze dei cittadini e attenta alle sollecitazioni che vengono dagli amministratori locali che sono le vere sentinelle dei bisogni della popolazione” chiosa Emanuele Monti.

Astuti e Molinari contro il cambiamento del Distretto di Varese:”Solo interessi politici”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.