Seravalli: «Questa vittoria è un grande premio per tutti. Grazie al pubblico di Varese»

Dopo la vittoria contro la Fortitudo, capitan Ferrero loda il gruppo. E Reyes suona la carica: «se vinciamo le prossime due, chissà..»

Openjobmetis Varese - Kigili Fortitudo Bologna 101-92

SERAVALLI 1- «Sapevamo che quella di oggi sarebbe stata una partita da giocare possesso dopo possesso, come è stato per i primi tre quarti. La Fortitudo ha grande qualità e grande esperienza. I miei ragazzi sono stati bravi ad aspettare e a fare quello per cui ci siamo preparati. Sì, in difesa avremmo potuto fare qualcosa di meglio, ma sui possessi decisivi abbiamo chiuso l’area, in attacco abbiamo giocato sempre con aggressività: tutti i giocatori andati a referto sono andati in doppia cifra»

Galleria fotografica

La festa salvezza della Openjobmetis Varese 4 di 17

SERAVALLI 2- «Questa vittoria premia il grandissimo lavori fatto da luglio ad oggi da tutti, dai giocatori alla società. Qui c’è sempre stato un clima di grande entusiamso, impegno nel lavoro, spirito di sacrificio e fiducia da parte di tutti. Questa vittoria è un grande premio»

SERAVALLI 3- «Cosa ho detto ai ragazzi nell’intervallo (a fine secondo quarto il punteggio era 45 pari, ndr)? Ma no, credo che forse nel primo tempo la Fortitudo abbia giocato con quintetti atipici, cambiando molto sul pick and roll. Nel secondo tempo noi abbiamo tenuto più alto il ritmo, anche dopo un canestro preso provavamo sempre la transizione. Tutti i nostri portatori di palla sono stati bravi, sia in fase realizzativa che di costruzione per i compagni»

SERAVALLI 4- «Mi aspettavo di chiudere a 103? Mi aspettavo una partita combattuta, non ho ragionato sul punteggio. Avevamo grande fiducia nei confronti dei ragazzi, che facessero una partita di temperamento: in settimana ho visto tutti propositivi e concentrati. La sensazione di tutti era che ce la saremmo giocata con voglia»

Fortitudo battuta a Masnago. Openjobmetis, 103 punti per la festa salvezza

SERAVALLI 5- «Questa vittoria la vorrei dedicare alle persone che mi sono vicine, a cominciare dalla mia famiglia che oggi era qui in tribuna. E poi a tutto il gruppo di lavoro. Questa è una vittoria importante, in questa stagione abbiamo vissuto tante piccole rivoluzioni, ma abbiamo sempre avuto come obiettivo finale quello di rimanere compatti e uniti, la società ha fatto un gran lavoro di chiarezza e di supporto, ci ha sempre fatto sentire a nostro agio. Non a caso da gennaio abbiamo inanellato una striscia di vittorie, al netto di qualche inciampo che comunque ci può stare»

SERAVALLI 6- «Già sabato scorso a Tortona, nonostante la sconfitta, sembrava di giocare in casa grazie all’amore e alla vicinanza della gente di Varese. Oggi durante la presentazione mi sono emozionato nel sentire l’applauso del pubblico, sembrava volesse scendere sul parquet con noi. Dopo un anno di lockdown giocare in un palazzo pieno è una grande emozione»

FERRERO 1- «È stata una vittoria davvero importante. Io dico sempre che questa è una squadra di sopravvissuti, quest’anno abbiamo vissuto di tutto. Chiudere il discorso salvezza questa sera, con due giornate di anticipo, è stato grandioso dopo tante situazioni difficili, anche per lo spirito del gruppo che si è visto in campo questa sera»

FERRERO 2- «Abbiamo giocato con la mente più leggera? Stiamo bene insieme, si vede per come giochiamo, affrontando una partita dopo l’altra. Anche andare a Brescia (domenica 1 maggio alle 20:45, ndr) per affrontare la squadra rivelazione di questo campionato, al di là dell’obiettivo, è un’occasione per misurarci. Durante la settimana abbiamo fatto un gran lavoro, eravamo tutti consci dell’importanza della partita di oggi e chiunque è entrato ha dato una grande mano. Nel primo tempo abbiamo peccato in qualche dettaglio, qualche palla vagante, nel secondo siamo stati bravi. E poi il pubblico ci ha dato una grande mano: questo è un palazzo come piace a noi giocatori»

REYES 1- «Il pubblico è stato grande, oggi c’è stata una grande energia. Sapevamo di avere bisogno di questa vittoria, venivamo da tre sconfitte di fila. Oggi siamo rimasti concentrati giocando un possesso alla volta. Missione compiuta? Non ancora. Abbiamo ancora due partite da giocare, dobbiamo farle al meglio e chissà, se le vinciamo entrambe magari la nostra stagione non finisce»

MARTINO 1- «È doveroso fare i complimenti a Varese, che ha giocato la partita con molta più energia di quanto siamo riusciti a fare noi. E ha meritatamente vinto la gara. Abbiamo subito più di 100 punti, il che è inaccettabile in una partita di questa importanza. In alcuni frangenti non siamo stati perfetti a rimbalzo e abbiamo concesso qualche penetrazione. Al di là di questo, riconosciamo anche che Varese ha inanellato una serie di bombe da distanze pazzesche, tirando col 56%»

MARTINO 2- «Fino al terzo quarto siamo riusciti ad interpretare la partita nella maniera giusta. Sapevamo di doverci adeguare con Groselle al dinamismo di Vene, speravamo solo di non doverlo fare per tutta la partita. Inoltre siamo abituati a giocare con Benzing da 5, ma per 13, 14 minuti. Oggi abbiamo dovuto farlo più a lungo e questo ci ha snaturato. A questo aggiungiamo che avevamo un vantaggio con Groselle sotto canestro, ma non siamo riusciti a sfruttarlo»

Riccardo Saporiti
riccardo.saporiti@gmail.com

VareseNews è da sempre un ottimo laboratorio per sperimentare l'innovazione digitale nel giornalismo. Sostienici in questa ricerca!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Aprile 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La festa salvezza della Openjobmetis Varese 4 di 17

Galleria fotografica

Openjobmetis Varese – Kigili Fortitudo Bologna 103-92 4 di 31

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.