Terza fase dei lavori a Gurone, le modifiche alla viabilità da giovedì 21 aprile

Inizia la terza fase dei lavori nella frazione malnatese e sono previste altre modifiche alla viabilità fino a lunedì 25 aprile

lavori gurone malnate

Proseguono i lavori a Gurone, la frazione di Malnate che è interessata dalle opere di rifacimento della rete idrica. Da domani, giovedì 21 aprile, sono previste delle nuove modifiche alla viabilità, in concomitanza con l’inizio della terza fase dei lavori, che durerà fino a lunedì 25 aprile.

Il comunicato del Comune:

Si comunica che dalle ore 8:30 di venerdì 21 aprile 2022 la circolazione nelle vie Ravina e Redipuglia verrà modificata a causa di lavori sulla rete idrica, in particolare verrà chiusa parzialmente al traffico veicolare la via Redipuglia dall’intersezione con via Adua verso via Ravina (Piazza San Lorenzo).

In serata verranno riaperte la via Galilei e la via Colombo dove verrà ripristinato l’ordinario assetto viabilistico. L’accesso in via Ravina sarà consentito solo provenendo dalle vie Cadorna e Di Dio. In Via Redipuglia, nel tratto da Via Adua verso Via Campagnetta, verrà mantenuto il doppio senso di marcia con accesso da Via Papa Giovanni XXIII consentito ai soli RESIDENTI mentre nel tratto da Via Ravina a Via Adua, in adiacenza al cantiere, verrà istituito il senso unico verso la Via dei Mulini.

di
Pubblicato il 20 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.