Busto Arsizio

Concerto per la pace nel cortile del Comune di Busto Arsizio coi ragazzi del liceo musicale Bausch

Le tre formazioni (archi, fiati e coro) eseguiranno brani di musica classica, moderna e contemporanea. L’obiettivo è raccogliere fondi per la Croce Rossa

28 Maggio 2022

Il liceo artistico-coreutico Candiani Bausch di Busto Arsizio invita la comunità scolastica e tutta la cittadinanza a un concerto pubblico che per la prima volta vede impegnate insieme tre formazioni che coinvolgono tutte le 5 classi della sezione musicale: l’orchestra d’archi diretta dal prof. Difato, l’orchestra di fiati diretta dal prof. Conetta e il coro diretto dal prof. Cappellari. Da Bach a Gershwin, da Nicola Piovani a Sting, il programma spazia dalla musica classica a quella moderna e contemporanea.

Un momento di bellezza per festeggiare con la musica la conclusione di un anno in presenza e ringraziare la Croce Rossa sia per la collaborazione con la scuola, sia per le azioni di soccorso a favore di chi ne ha bisogno anche in questo tempo drammatico. Per tutto l’anno, infatti, la Croce Rossa ha fornito alla scuola un servizio di infermeria per 4 ore al giorno e ha aiutato gli studenti nella consegna della raccolta di aiuti per l’Ucraina, promossa dagli studenti stessi.

Un grande grazie da parte della scuola anche al Comune di Busto Arsizio per la concessione del cortile di palazzo Gilardoni, che ci accoglierà in segno di condivisione per un’autentica educazione alla pace.

Durante la serata sarà possibile effettuare un’offerta libera per la Croce Rossa, che conclude con noi la sua giornata di festa in piazza san Giovanni.

27 Maggio 2022
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.