Busto Arsizio

Crisi demografica: emergenza sociale ed economica. Se ne parla al Museo del Tessile

L’associazione Officina delle Idee 2.0 organizza un incontro per approfondire quali sono le cause dell’inverno demografico che stiamo vivendo, le conseguenze e le possibili soluzioni

26 Maggio 2022

Crisi demografica: emergenza sociale ed economica. L’associazione Officina delle Idee 2.0 organizza una conferenza per parlarne e approfondire problematiche e conseguenze dell’inverno demografico in Italia, giovedi 26 maggio, ore 21 presso la sala conferenze Museo del Tessile di Busto Arsizio.

L’incontro si aprirà coi saluti di Franco Binaghi, Presidente  di Officina delle Idee 2.0 che introdurrà poi i relatori a partire dal professor Enrico Maria Tacchi, sociologo, che interverrà sull’andamento demografico dal dopoguerra al 2040 ripercorrendo le varie fasi della crescita della popolazione nei decenni dal boom demografico degli anni ’60 alle conseguenze dell’attuale calo che si ripercuoteranno sugli italiani nel 2040.

L’onorevole Mario Sberna, Presidente nazionale Famiglie Numerose, illustrerà i recenti provvedimenti per il sostegno alla famiglia mettendo in luce gli aspetti positivi e le criticità. Interverrà, infine, anche Mauro Vitiello, vicepresidente Univa che parlerà di “PEOPLE: l’impresa di crescere insieme”, il nuovo progetto con cui Univa e le sue imprese associate, scendono in campo a sostegno proprio della crescita demografica.

Modera l’incontro Gigi Farioli, consigliere comunale di opposizione e tra i fondatori dell’associazione: «Cercheremo di approfondire un tema di fondamentale importanza e al centro del dibattito a livello nazionale e del quale si parla ancora troppo poco nonostante sia stato al centro anche di politiche nazionali come il Family Act o l’assegno unico».

18 Maggio 2022
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.