La Uyba Busto Arsizio conferma Olivotto, Zannoni e le giovani italiane

Prende sempre più forma l'edizione 2022-23 della Unet E-Work: ora si attendono gli ingaggi delle ultime titolari con Zakchaiou, Stigrot e Degradi favorite per i ruoli ancora scoperti

giorgia zannoni rossella olivotto pallavolo uyba

Dopo aver annunciato la diagonale titolare della prossima stagione, che sarà tutta nuova con l’opposto brasiliano Rosamaria Montibeller e la palleggiatrice USA Carli Lloyd, la Unet E-Work Busto Arsizio ha riconfermato ben sei giocatrici, tutte italiane, già presenti nella rosa della passata stagione.

Due le titolari: la centrale Rossella Olivotto (che dovrebbe essere il nuovo capitano) e il libero Giorgia Zannoni, pezzi pregiati del mosaico biancorosso che sarà nuovamente affidato a coach Marco Musso. Con loro ci saranno anche la palleggiatrice Sofia Monza, la schiacciatrice Valeria Battista e le altre due giovanissime, Chiara Bressan (libero) e Valentina Colombo (centrale); in pratica la UYBA ha ricostituito quasi per intero il secondo sestetto con una fiducia rinnovata alle ragazze coltivate in casa.

L’attesa, ora, però si alza per le posizioni ancora aperte del sestetto base che – al di là di Zannoni e Olivotto – sarà completamente rinnovato con Mingardi diretta a Scandicci, Poulter verso Novara e Lucia Bosetti attesa in Turchia. Accanto a Olivotto, al centro, dovrebbe arrivare la 23enne cipriota Katerina Zakchaiou, autrice di una bella stagione a Cuneo ma con poco spazio nell’ultimo anno a Monza; la schiacciatrice principe invece dovrebbe essere la 27enne tedesca Lena Stigrot proveniente da Roma dove si è messa in luce nonostante la retrocessione delle capitoline. A completare il nucleo titolare tornerà Alice Degradi, già a Busto per quattro stagioni da comprimaria e ora, a 24 anni, pronta a giocare da protagonista.

«Sarà la mia terza stagione in maglia biancorossa e ormai a Busto Arsizio mi sento a casa – ha spiegato Rossella Olivotto – sono felice di poter continuare la mia permanenza per altre due stagioni fino al 2024. Dispiace aver perso alcune giocatrici forti e anche Camilla Mingardi, che oltre ad essere una grande atleta è anche la mia migliore amica. La società però, come promesso, si sta muovendo con grande abilità come dimostrano gli acquisti di Carli Lloyd e Rosamaria Montibeller che sono due atlete incredibili e non vedo l’ora di poterle vedere qui alla E-work Arena».

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.