Matteo Gabbia, il bambino di Fagnano Olona che sognava di vincere lo scudetto col Milan

L'orgoglio di un paese per la vittoria dello scudetto del Milan, passata anche per i piedi del concittadino Matteo Gabbia che sin da piccolo sognava questo momento (a destra nella foto)

matteo gabbia

«Il bambino di Fagnano Olona, che sognava di giocare nella sua squadra del cuore, oggi ha vinto il campionato di serie A con la sua squadra di calcio e del cuore! Orgogliosi di te Matteo Gabbia».

Lo ha scritto su Facebook il consigliere della Pro Loco Filippo D’Angelo, postando una foto di Gabbia quando ancora sognava di giocare nel Milan (a destra nella foto), nel giorno della vittoria dello scudetto da parte dei rossoneri, al termine della gara vinta 3-0 col Sassuolo.

Un momento di grande orgoglio per Fagnano Olona che ha potuto vedere il proprio beniamino in campo 10 volte in questa stagione, delle quali 8 in campionato.

Il suo esordio in serie A con la maglia della squadra del cuore risale al 2020 e ve l’avevamo raccontata qui. Il suo legame con il territorio non si è mai spezzato e di recente era venuto anche al liceo Pantani di Busto Arsizio a raccontare la sua esperienza di calciatore professionista.

L’esempio di Matteo Gabbia per gli studenti del liceo Pantani: “Umiltà e abnegazione”

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.