A Olgiate Olona la politica entra a scuola, il consiglio comunale dei ragazzi vota il nome del parco

Prima seduta del consiglio presieduto dalla sindaca Lara Rossi, alla presenza del sindaco e di due assessore della giunta dei "grandi". Presentato un progetto ambientale per il parco di via Morelli che si chiamerà "Anello"

consiglio comunale dei ragazzi

Questa mattina alle scuole medie Dante Alighieri di Olgiate Olona si è svolto il primo consiglio comunale dei ragazzi. Alla presenza del sindaco “dei grandi” Gianni Montano, dell’assessore all’Istruzione Luisella Tognoli e dell’assessore all’Ambiente Leonardo Richiusa. La sindaca dei ragazzi Lara Rossi, insieme alla vice Noemi Billo, ha presentato il progetto migliorativo per il parco di via Morelli.

La seduta è iniziata con il discorso del sindaco Montano che ha ringraziato l’assessore Luisella Tognoli per aver dato l’impulso alla strutturazione del progetto “Consiglio Comunale dei Ragazzi”, poi si è rivolto ai ragazzi: «Voi siete l’ossatura sana del paese: avete il compito di impegnarvi in prima persona per cambiare Olgiate Olona, come state già facendo».

Alle parole di Montano hanno fatto seguito quelle dell’assessore Tognoli ai ragazzi: «Avete fatto un ottimo lavoro, dando valore a questo progetto che da solo non avrebbe potuto stare in piedi. Oggi è un giorno importante per il cambio di testimone che avrà luogo, testimonianza di come ci sia voglia da parte vostra di mettervi in gioco in quel che è la vita pubblica. Ringrazio la professoressa Paola Gianduia, che è stata il motore del progetto, un motore elettrico, che non si sente molto ma che ha dato una spinta grintosa»

Subito dopo è stato mostrato il video introduttivo che ha spiegato cosa sia un Consiglio Regionale dei Ragazzi, realizzato dalla professoressa Alfiuccia Musumeci. Il progetto è partito nel 2019 con le elezioni che hanno portato Lara Rossi (alunna della 3b) alla carica di sindaco.

Il C.C.R. ha l’obiettivo di scoprire le esigenze dei giovani di oggi, così da presentarle all’Amministrazione Comunale sotto la veste di idee e proposte inedite da sviluppare. Così ha commentato la sindaca Lara Rossi: «Il progetto ha aiutato la classe a capire cosa significhi essere cittadini e lavorare in gruppo in vista del futuro (scolastico e non solo)». La vice Noemi Billo: «PEr me è una grande emozione essere stata eletta vicesindaco, emozione che si è trasformata presto in responsabilità e realizzazione personale».

Il C.C.R. ha presentato, dunque, un progetto riguardante il parco di via Morelli, consistente nel miglioramento ambientale dello stesso; l’assessore Leonardo Richiusa ha assicurato che l’implementazione è già in corso ma i ragazzi hanno anche proposto un nome (votato e discusso entro le classi dell’istituto) per il parco che si chiamerà “Anello”, prendendo spunto dal percorso per camminare ad anello, che lo abbraccia.

L’assessore Richiusa, ringraziando per il lavoro collaborativo svolto nella scelta del nome del parco, ha concluso: «Oggi voi avete fatto vera politica: quella che noi grandi non siamo capaci di fare. La Politica con la P maiuscola che è sintesi tra più voci che dialogano proficuamente. Insegnateci a fare vera politica».

La conclusione di Luisella Tognoli: «La scuola una volta era lezione frontale, ma oggi è superato limitarsi a questo approccio. Spero che questo progetto vi abbia fatto sentire parte attiva nella costruzione di un paese bello, dove siete voi a spronare la crescita umana di ciascuno, a partire da voi stessi».

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.