Rimozione dell’amianto, fondi regionali in arrivo per Ispra e Angera

Oltre 260mila euro per interventi nella zona del Basso Verbano. Le opere di bonifica e sostituzione riguardano strutture ed edifici pubblici comunali

Angera via Aldo moro

Fondi in arrivo, anche nel Basso Verbano, per la rimozione dell’amianto nelle strutture pubbliche. Angera e Ispra hanno ottenuto a questo scopo rispettivamente 41.255,70  euro e 223.245,94.

Cifre importanti che rientrano nel pacchetto stanziato dalla Regione Lombardia su proposta dell’assessore all’Ambiente e Clima che ha messo a disposizione 10 milioni di euro (di cui 940.800 alla provincia di Varese per un totale di 7 interventi).

Per quanto riguarda Ispra lo stanziamento andrà a finanziare la rimozione e sostituzione del manto di copertura in amianto della tribuna degli impianti sportivi, su una superficie di quasi 300 metri quadrati.

Ad Angera invece le operazioni di rimozione e sostituzione interesseranno la copertura (215,36 metri quadrati) della palazzina comunale di via Aldo Moro 7.

A Laveno Mombello cinquecento mila euro per la rimozione dell’amianto

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.