Sala: “La freschezza della Triestina ha inciso sulla partita. Solo orgoglio per i miei ragazzi”

Sala commenta la sconfitta di Trieste ma soprattutto la stagione della Pro Patria: "I ragazzi hanno sempre messo l'io al servizio del noi. Peccato per questa sera, contro una grande squadra abbiamo pagato la stanchezza". Nicco: "Il rammarico c'è ma dobbiamo vedere da dove arrivavamo prima dei playoff"

Massimo Sala - Pro Vercelli

SALA 1 – “Sono veramente, ma veramente orgoglioso dei miei ragazzi, di quello che hanno fatto e di come è andata la stagione. Hanno messo l’io al servizio del noi, della squadra. Voglio dare un abbraccio a tutti i componenti dello staff e della squadra. Di chi c’è stato vicino in questi mesi, bravi a tutti, peccato solo per oggi“.

SALA 2 – “La Triestina oltre a essere una buona squadra, e non lo scopro di certo io, dava anche la sensazione di freschezza rispetto a noi. Questo ha pesato nella dinamica della partita. Siamo stati bravi a rimanere fino alle fine e a trovare il gol con Pesenti. Ripeto, sono soddisfatto della stagione della squadra. Abbiamo patito la stanchezza di domenica a Lecco, va sottolineato che abbiamo giocato contro la quinta del campionato, con l’organico creato per avere altri obiettivi. Sei non sei al 100% in queste partite fai fatica ma abbiamo reagito bene nel corso dei 90 minuti, anche chi è entrato a partite in corso”.

SALA 3 – “I due cambi a inizio ripresa (Parker e Sportelli) sono stati a causa di alcuni problemi fisici, una distorsione e un dolore muscolare, che era già venuto fuori domenica a Lecco. Abbiamo cercato di recuperalo ma alla fine abbiamo deciso di cambiarlo perché in panchina avevamo forze fresche. Sono invece contento di aver potuto far giocare un tempo Lombardoni: veniva da un infortunio grave che può mettere KO. A lui faccio i complimenti per quello che ha fatto pur non essendo al 100%”.

SALA 4 – “Cosa succederà adesso? E’ la domanda da un milione di dollari. Vediamo gli sviluppi societari. La situazione non è semplice. Non sono io l’addetto a parlare di questa cosa. Sinceramente ne so meno di voi, speriamo tutti in una soluzione positiva da qui al 30 di giugno“.

Finisce la stagione della Pro Patria: al Rocco vince la Triestina 2 a 1

NICCO 1 – “Sicuramente c’è rammarico. Quando arrivi a giocare partite del genere c’è sempre. Dobbiamo però guardare come siamo arrivati ai playoff e dove eravamo prima. Un bel percorso, anche se è durato poco. Spiace sempre perdere però complimenti alla Triestina. Noi abbiamo fatto una grandissima scalata: lottavamo per non retrocedere e con quelle quattro vittorie di file siamo riusciti a tirarci fuori da dove eravamo entrando nei playoff prima e poi superando il primo turno”

NICCO 2 – “Il futuro? Non so cosa succederà. Spero che la Pro Patria riesca a esserci ancora e fare ancora meglio di quanto fatto. Il nostro gruppo è sempre stato unito, ci siamo sempre aiutati nei momenti di difficoltà. Posso solo ringraziare i compagni per questa grande annata. Sono orgoglioso dei miei compagni”.

Triestina – Pro Patria in diretta

 

Marco Tresca
marco.cippio.tresca@gmail.com

 

Rispettare il lettore significa rispettare e descrivere la verità, specialmente quando è complessa. Sostenere il giornalismo locale significa sostenere il nostro territorio. Sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.