Luino limita l’uso dell’acqua: vietato annaffiare orti e giardini, riempire piscine e lavare auto

L'ordinanza parte da oggi (23 giugno) e fino a revoca. Previste sanzioni amministrative da 25 a 500 euro per coloro che non rispettano le limitazioni

comune municipio luino

Il comune di Luino ha emesso un’ordinanza per la limitare l’uso dell’acqua potabile. La decisione è stata necessaria di fronte alla grave situazione di siccità che sta colpendo tutta la Regione e il Varesotto, con la conseguente diminuzione delle disponibilità idrica alle fonti. L’amministrazione luinese ha quindi deciso di tutelare le riserve idropotabili a disposizione e ha emesso una ordinanza attiva dal 23 giugno e fino a revoca per limitare i consumi di acqua potabile ai soli usi domestici ed igienico-sanitari, antincendio e produttivi.

Il divieto assoluto su tutto il territorio comunale di Luino per l’uso dell’acqua potabile riguarda dunque: il riempimento di piscine private; l’annaffiamento di orti e giardini; il lavaggio autovetture private; il riempimento di vasche di accumulo non strettamente legate ai fini produttività, esercitazioni antincendio e prove di impianti antincendio con utilizzo di acqua potabile qualora non strettamente necessari ad affrontare una potenziale emergenza.

Inoltre, è stata disposta la chiusura di fontanelle e dei lavatoi pubblici e di tutti gli impianti pubblici di innaffiamento e di irrigazione.

In caso di mancato rispetto delle disposizioni all’ordinanza sono previste sanzioni amministrative da da € 25,00 ad € 500,00 da parte degli organi di vigilanza. La Polizia Locale e agli Agenti ed Ufficiali di Polizia Giudiziaria sono incaricati alla vigilanza e al controllo per l’osservanza del presente provvedimento.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.