Nella sede di Univa la consegna delle borse di studio ad otto studenti meritevoli di Saronno

La Viola, presidente del Rotary Club di Saronno: "Un riconoscimento concreto rivolto ai giovani"

Nella sede di Univa la consegna delle borse di studio ad otto studenti meritevoli di Saronno

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, torna ad essere ospitata nella sede di Saronno dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese l’annuale cerimonia di consegna di borse di studio a studenti degli istituti superiori della città, meritevoli di aver conseguito eccellenti risultati scolastici nel corso dell’anno scolastico appena concluso. 

Quest’anno sono stati otto gli studenti premiati dal Rotary Club cittadino, con la consegna di borse di studio da 300 euro, finanziate da Univa. La cerimonia di premiazione si è svolta nel pomeriggio di mercoledì 22 giugno nella sede cittadina di Univa, alla presenza di Marco La Viola, presidente del Rotary Club di Saronno e Gabriele Zeppa, responsabile della sede di Saronno di Univa.

Gli studenti premiati sono: Claudia Anedda dell’Istituto Prealpi, Ludovica Premoli del Liceo Scientifico G.B.Grassi, Michelle Moltrasio del Liceo S.M.Legnani, Dyana Raquel Ortega Guano dell’Istituto Tecnico Padre Monti, Camilla Frattini dell’Istituto Orsoline San Carlo, Giulia Aldegheri del Collegio Arcivescovile Castelli, Andrea Pastore dell’Istituto Tecnico Giulio Riva e Arianna Faraco dell’Istituto Commerciale Gino Zappa.

Queste le parole del presidente del Rotary cittadino Marco La Viola: «Questo premio è un riconoscimento concreto rivolto ai giovani e anche un modo per metterci in contatto con le scuole. Come ogni anno gli studenti premiati sono stati scelti proprio dalle scuole».

Gabriele Zeppa, responsabile della sede Univa di Saronno ha dichiarato: «Il sistema delle industrie che rappresentiamo dialoga con il territorio e ha interesse ad avere un rapporto con chi il territorio lo vive. Il nostro rapporto di collaborazione con le scuole non si esaurisce in questa iniziativa: abbiamo infatti ospitato centinaia di studenti nei tirocini durante il periodo di alternanza scuola-lavoro ed effettuato visite scolastiche nelle aziende che rappresentiamo. In questo contesto ci permettiamo di presentarci alle scuole e di dire quali sono le richieste e le opportunità del mondo dell’industria, in modo che chi dovrà fare una scelta possa poi farlo in modo più consapevole, pensando a cosa vuole fare e cosa vuole diventare».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 22 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.