Quello sciame di tafani che ci ha rovinato il pic nic al Forte di Orino

la testimonianza di una lettrice preoccupata per la forte presenza di questi insetti in montagna

Generico 27 Jun 2022

Buongiorno,
immagino abbiate già ricevuto segnalazioni in merito alla presenza di “sciami” di tafani sul sentiero del Campo dei fiori.
Ieri siamo saliti per una passeggiata ed un pic nic al forte di Orino ma a pochi passi dalla vetta siamo stati costretti a tornare indietro. Troppi troppi tafani! Già sulla strada della salita c’erano veri e propri sciami…
Una cosa mai vista! Veramente fastidiosi!
Ma non è possibile procedere con una disinfestazione?
Ringrazio e porgo cordiali saluti
Roberta Marchesotti

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 27 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Winter

    Certo cara signora
    il compito principale delle istituzioni dovrebbe essere proprio quello di sterminare ogni insetto fastidioso presente negli ambienti naturali della provincia, per rendere più piacevole le scampagnate delle famigliole di turisti schizzinosi.
    Propongo di destinare all’operazione “soluzione finale per i tafani” una parte dei fondi del PNRR che la provincia riceverà nei prossimi mesi.
    Molto cordialmente.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.