Il virtuosismo della giovane pianista varesina Sophia Zanoletti

Durante il concerto la giovane si è presentata con una serie di composizioni pianistiche di grandi autori dell’800 e del’900 come F. Mendelssohn, F. Liszt, A. Skrjabin, P.I. Ciajkovskij, F. Chopin, E. Granados

Il virtuosismo della giovane pianista varesina Sophia Zanoletti

La musicista Sophia Zanoletti, protagonista nei giorni scorsi del Recital pianistico “Pianoforte Virtuoso” presso Palazzo Arese-Borromeo di Cesano Maderno nella splendida seicentesca Sala Aurora, in occasione della Rassegna dei Concerti in Villa promossa dal Conservatorio di Como in collaborazione con l’Associazione ProMusica e il Comune di Cesano Maderno, ha conquistato il pubblico presente fin dalle prime note per la sua esecuzione intensa e padronanza del pianoforte.

Durante il Concerto la giovane si è presentata con una serie di composizioni pianistiche di grandi autori dell’800 e del’900 come F. Mendelssohn, F. Liszt, A. Skrjabin, P.I. Ciajkovskij, F. Chopin, E. Granados, che hanno permesso di esaltare tutto il suo virtuosismo nonché il suo tocco elegante e raffinato, oltre alle le sue doti interpretative, riuscendo ad esprimere tutta la grandezza dei brani proposti dai caratteri variegati e complessi.

Classe 2001 intraprende lo studio del pianoforte e del violino a cinque anni con i Maestri Cristina Majocchi e Daniela Zanoletti dimostrando fin da subito un precoce talento musicale, tanto da esibirsi in pubblico per la prima volta all’età di sei anni. Cresciuta sotto la guida dei Maestri Roberto Plano e Paola Del Negro presso L’Accademia Musicale Varesina, a soli quindici anni viene ammessa brillantemente al Triennio Accademico presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Como nella classe di pianoforte del M° Pier Francesco Forlenza e attualmente del M° Daniela Manusardi, perfezionandosi con il Mº Irene Veneziano.

Vincitrice di numerosi Premi e Riconoscimenti, si afferma in Concorsi Nazionali e Internazionali ponendosi sempre tra i primi posti, tra gli ultimi si annoverano il Secondo Premio al rinomato Concorso Internazionale di Stresa, il Premio Speciale “Giuseppina Manenti” al Concorso Internazionale Bettinelli di Treviglio e il Primo Premio Assoluto al II Concorso Internazionale Musicale “Bellano Paese degli Artisti” di Lecco. Durante il suo percorso di studi frequenta come allieva effettiva diverse masterclass e corsi di alto perfezionamento con esponenti di spicco del pianismo mondiale, tra cui Vincenzo Balzani, Vsevolod Dvorkin, Pietro De Maria, Costantin Sandu, Victoria Mushkatkol, Anto Pett e Jerome Rose.

Fin da giovanissima si esibisce, in veste di solista e camerista, in numerosi concerti e recital presso prestigiose sale e teatri in città d’Italia e all’estero quali il Teatro Santuccio di Varese, Showroom Fazioli di Milano, Teatro Civico di Caraglio, Villa Bossi di Bodio Lomnago, Centro Cristiano di Breganzona-Lugano, Auditorium comunale di Rescaldina, Villa Truffini di Tradate, Castello di Urgnano, Auditorium Dedalo di Novara, Accademia Tadini di Lovere, Villa Erba di Cernobbio, Casa Verdi a Milano, Villa Sartirana a Torino, Chateau du Lude, Centro Culturale a Torno, Teatro Adris di Rovinj, Teatro Sociale di Como, Auditorium di San Fermo della Battaglia, Aula Magna dell’Università Cattolica di Milano, riportando lusinghiere critiche e successo di pubblico. Parallelamente agli studi musicali, consegue la maturità scientifica con il massimo dei voti e lode presso il Liceo Statale Marie Curie di Tradate ed è attualmente iscritta alla Facoltà di Psicologia presso l’Università Cattolica di Milano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 27 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.