Al palaghiaccio di Varese si riallacciano i pattini. E sopra alla pista arriverà il “cubo” con i maxischermi

Lunedì 28 agosto ripartono le attività del ghiaccio, le piscine ripartiranno verso fine settembre. Prima del campionato di hockey sarà installato il tabellone di ultima generazione con impianto audio e luci integrato

nuovo palaghiaccio di varese pista ghiaccio palalbani 2023

Il conto alla rovescia per la riapertura del palaghiaccio di Varese è quasi terminata: lunedì 29 agosto – data in perfetta linea con le previsioni – si tornerà a fare sport nella struttura di via Albani, dopo oltre due anni e mezzo di chiusura. La prima parte ad aprire sarà quella del ghiaccio mentre per le piscine bisognerà attendere ancora qualche giorno, ma nell’ultima decade di settembre anche le vasche saranno attivate.

Una notizia attesissima che porta con sé anche una bella sorpresa: intorno a fine settembre, prima dell’inizio del campionato di hockey, sarà installato sopra alla pista un modernissimo “cubo” a led, un tabellone luminoso di ultima generazione sul quale scorreranno tutte le informazioni utili durante le partite e una serie di messaggi pubblicitari.

Il “cubo” sarà visibile su tre lati (non su quello verso la “panca puniti” – verso l’ippodromo per intenderci: da quella parte non prende posto il pubblico) e oltre alle funzioni cosiddette di scoreboard (tempo, punteggio, formazioni…) sarà integrato da un impianto audio particolarmente avanzato e da una serie di strumenti che permettono giochi di luce, di cambiare colore all’arena. Ogni facciata avrà una dimensione di 3 metri per 2. Un passo avanti deciso che renderà il PalAlbani uno dei palazzi del ghiaccio più all’avanguardia in Italia sotto questo profilo. E sempre in questo ambito, arriverà nel futuro prossimo anche un circuito interno di schermi televisivi che sarà attivo durante gli eventi organizzati nell’arena.

Intanto sono sette le società che si stanno “allacciando i pattini” per tornare a calcare la pista ghiacciata. Si tratta della Varese Ghiaccio-PGV e della Ice Sport Varese per il pattinaggio, della HCMV (prima squadra) e della Coop77 (giovanili) impegnate nell’hockey con il mastino sulla maglia, della Varese Curling, dei Killer Bees e della PolHa Varese con la sua attività di sledge hockey. Proprio per favorire al meglio questa disciplina per atleti paralimpici, sono state effettuate alcune modifiche che permetteranno ai giocatori di accedere direttamente alla pista e anche di effettuare i “cambi volanti” tra il campo di gioco e le panchine.

Se i primi a calcare la pista bianca saranno gli atleti delle società agonistiche (martedì sera il primo allenamento dei Mastini), i tempi sono quasi maturi anche per il pattinaggio libero che potrebbe essere disponibile nel giro di 7-10 giorni. Servirà qualche tempo in più invece per l’accesso agli spalti – a causa di differenti iter burocratici – ma in via Albani si conta che nel giro di 10-15 giorni anche le tribune diventeranno utilizzabili.

Detto della piscina – apertura tra il 20 e il 30 settembre – è invece previsto per il mese di ottobre l’avvio delle altre attività che si potranno svolgere nel nuovo palaghiaccio, come il padel e la palestra fitness che sarà in gestione della società Progetto Nuoto. Nel momento in cui anche questi settori decolleranno, il PalAlbani andrà a pieno regime per come è stato pensato. E per come tutta la città lo stava aspettando.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 25 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.