Novità al cinema: tutte le nuove uscite dal 29 settembre

Cosa, dove e quando vedere al cinema questa settimana a Varese e nel Varesotto

cinema

Le nuove uscite al cinema cominciano con “Don’t Worry Darling”, seconda regia di Olivia Wilde. Il film, ambientato negli anni ’50, racconta la storia di Alice, interpretata da Florence Pugh, sposata con Jack, personaggio che vede il ritorno sul grande schermo del cantante idolo delle folle Harry Styles: i due vivono in una comunità sperimentale, isolata e utopica, conducendo un’esistenza idilliaca. Qui, vige il concetto di ottimismo sociale, tipico di quel decennio, e portato avanti anche dallo stesso amministratore delegato Frank (Chris Pine), che gestisce ogni aspetto della vita della comunità. Gli uomini passano le loro giornate nel quartier generale del Victory Project, un progetto top-secret dedicato allo “sviluppo di materiali innovativi”. Le donne trascorrono il tempo a godersi agi e lussi. Ma quella che può sembrare la vita perfetta, dove ogni bisogno del residente viene prontamente soddisfatto dall’azienda in verità nasconde segreti terribili, che porteranno la vita di Alice a sgretolarsi, costringendola a scegliere tra la finzione di quel sogno utopico e la verità.

Sarà una giornata piena di novità quella di oggi, giovedì 29 settembre, con l’uscita nelle sale italiane di ben sei pellicole, che vanno a toccare tanti generi diversi, per tutti i gusti.

Per gli amanti degli anime giapponesi, in particolare nostalgici cresciuti con la famosa saga nata dall’idea di Akira Toriyama, arriva al cinema “Dragon Ball Super: Super Hero”. Il film, diretto da Tetsuro Kodama, vede Goku nuovamente alle prese con l’Esercito del Fiocco Rosso, suo storico antagonista. Nonostante il Saiyan abbia già annientato questo nemico in passato, alcuni fedeli sono pronti a scendere di nuovo in battaglia, dopo aver creato gli Androidi perfetti, Gamma 1 e Gamma 2, incaricati di attaccare Junior e Gohan, affinché il nuovo Esercito del Fiocco Rosso possa riuscire indisturbato a portare a termine la sua missione. Solo una persona può fronteggiare questa minaccia: il Super Hero.

E’ tutto italiano e di eccellenza il cast (Silvio Orlando, Elena Lietti, Claudia Pandolfi, Monica Bellucci, Max Tortora, Emanuela Fanelli e tanti altri) dell’ultimo film di Paolo Virzì, che torna nelle sale cinematografiche con una commedia dai toni pessimisti: “Siccità”, una denuncia sociale che racconta di una Roma dove ormai da quasi tre anni non piove più. Come le piante, uomini e donne si sono inariditi e i protagonisti della pellicola – Antonio, in prigione per aver ucciso la sua compagna, non contempla più la libertà, Loris, chauffeur impiegato un tempo nella pubblica amministrazione, parla coi suoi cari defunti, Alfredo, attore fallito, è ossessionato dai social, Mila, sua moglie, risolleva l’economia familiare lavorando in un supermercato, Sara, dottoressa a tempo pieno, individua un nuovo ‘male’, Luca, avvocato marito di Sara, è in crisi con la moglie e si consola con Mila, Giulia, infermiera alla prima gravidanza, aspetta da sempre il ritorno del padre, Raffaella, consorte tradita, cerca da sempre il consenso del padre – cercano una redenzione che metta fine alla sofferenza di una vita arida e sofferta. Un film che attraverso la metafora della pioggia che non accenna a cadere e della sete che attanaglia tutti i protagonisti, indaga due strade: restare fermi ad aspettare, o andare avanti.

cinema

Torna anche Pupi Avati, con un film dedicato alla vita di Dante Alighieri, il sommo poeta italiano. E’ Giovanni Boccaccio, interpretato da Sergio Castellitto, a raccontare la storia: “Dante” vede Boccaccio impegnato nella stesura del “Trattatello in Laude di Dante” e, durante la scrittura, ripercorre la vita del padre della lingua italiana, soffermandosi sugli eventi che maggiormente hanno segnato la sua esistenza. Dopo la morte del poeta a Boccaccio viene assegnato il compito di viaggiare fino a Ravenna per condurre nelle mani di Suor Beatrice, figlia di Alighieri, 10 fiorini d’oro a nome dei capitani della compagnia di Orsanmichele. Partendo da Firenze, diretto a Ravenna, il poeta del Decameron ripercorre parte del cammino fatto da Dante negli ultimi anni del suo esilio.

“Omicidio nel West End”, diretto da Tom George, è un film ambientato nel West End londinese degli anni ’50, dove fervono i preparativi per la realizzazione di un adattamento cinematografico di una pièce teatrale di grande successo. Quando però il regista Leo Kopernick (Adrien Brody), viene ucciso da uno spietato serial killer, lo spettacolo deve fermarsi e il  caso di omicidio viene affidato all’ispettore Stoppard (Sam Rockwell) e alla sua giovane assistente, l’agente Constable Stalker (Saoirse Ronan). Mentre le vittime aumentano, i due agenti si ritroveranno invischiati in un complesso mistero e dovranno indagare nel sordido quanto affascinante ambiente del dietro le quinte.

Neanche gli amanti del genere Horror verranno delusi: in uscita oggi in tutte le sale arriva “Smile”, film diretto da Parker Finn. Dopo aver assistito a un traumatico episodio che ha coinvolto una sua paziente la dottoressa Rose Cotter (Sosie Bacon) viene perseguitata da strani e spaventosi fenomeni. Assalita dal terrore, Rose sarà costretta a confrontarsi con il suo passato per sopravvivere e sfuggire ad una nuova e agghiacciante realtà.

Dopo paura e tragedia arrivano le risate con “Tutti a bordo”, una commedia di Luca Miniero: all’età di dieci anni e dopo il lungo isolamento dovuto al lockdown, Juri e i suoi amici sono pronti a partire per una vacanza-studio. L’idea è stata di suo padre Bruno (Stefano Fresi) che convinto che un viaggio attraverso l’Italia, da Torino fino a Palermo, dopo un anno di pandemia, sia per i bambini una bellissima esperienza, si offre di partire con loro. Si ritrova, inaspettatamente, ad accompagnarli insieme a suo padre, l’inaffidabile Claudio (Giovanni Storti), invitato di nascosto dal nipote Juri. Mentre i due adulti sono intenti a discutere, il treno dei bambini parte senza di loro. Inizia così una corsa contro il tempo per arrivare alla meta prima di Juri e dei suoi compagni e senza che nessuno si accorga del loro errore.

La punta di diamante di queste nuove uscite è però “Anna Frank e il diario segreto”, film animato diretto da Ari Folman. Un racconto storico della tragica vicenda della famiglia Frank avvenuta durante le persecuzioni naziste della Seconda Guerra Mondiale, che vede come protagonista Kitty, l’amica immaginaria di Anna Frank, a cui la ragazza ebrea ha dedicato il suo famosissimo diario. La giovane Kitty si risveglia dopo decenni nella loro casa in Olanda e si mette subito in viaggio alla ricerca della sua cara amica. Kitty è convinta che Anna sia ancora viva e viaggia per l’Europa nella speranza di trovarla, mentre rimane basita di fronte al mondo di oggi e alla sue evoluzioni. È così che la ragazza si ritroverà faccia a faccia con qualcosa che inizialmente non avrebbe mai immaginato di trovare: l’eredità di Anna.

Tutta la programmazione sulla pagina dedicata al cinema di Varesenews.

francescamarutti3@gmail.com
Pubblicato il 29 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.