Ossa più forti in donne più consapevoli: open day di Fondazione Onda dedicata all’osteoporosi all’ospedale di Saronno

Giovedì 20 ottobre, in aula Morandi (Palazzina della Direzione medica) dalle 10 alle 11

Generico 03 Oct 2022

(nella foto la dottoressa Alba Sciascera, Direttore della Medicina dell’Ospedale di Saronno). 

Un incontro informativo e divulgativo aperto a tutti, accompagnato da visite specialistiche individuali. Si declina così la partecipazione dell’unità operativa di Medicina dell’Ospedale di Saronno all’open day di Fondazione Onda, dedicata all’osteoporosi.

Giovedì 20 ottobre, in aula Morandi (Palazzina della Direzione medica) dalle 10 alle 11, si parlerà della malattia e di come affrontarla. L’incontro sarà condotto dagli specialisti reumatologi in staff alla Medicina, diretta dalla dottoressa Alba Sciascera. Sarà inoltre possibile sottoporsi a una visita, dalle 10 alle 13, negli ambulatori del Padiglione marrone del Presidio ospedaliero.

Metteranno a disposizione le loro competenze il Direttore Sciascera, la dottoressa Federica Rigamonti e i dottori Francesco Saccardo e Alessandro Sinelli.

«Il nostro corpo presenta dinamiche affascinanti legate ai ritmi della natura: il sole, il movimento l’alimentazione, la crescita, l’essere maschio o femmina, la gravidanza e l’invecchiamento sono
determinanti per la struttura dell’osso – spiega la dottoressa Sciascera -. Il patrimonio di calcio necessario per una buona struttura dell’osso si accumula negli anni della giovinezza, mentre il tempo ne determinerà la graduale perdita. Per le donne in particolare la menopausa rappresenta il momento in cui la perdita di tessuto osseo subisce una improvvisa accelerazione. Quando l’osso perde consistenza (osteoporosi) si determina una fragilità che espone la donna a fratture per traumi specialmente da cadute. Dedichiamo quindi la giornata alle donne nell’ambito dell’open day di Onda, in cui illustreremo quanto può essere fatto per prevenire l’osteoporosi e quali sono le migliori strategie mirate alla cura a alla prevenzione dei danni conseguenti alla fragilità delle ossa».

Per prenotare si può telefonare alla segreteria della Direzione medica dell’Ospedale di Saronno: 02/9613 592 o 02/9613 414. Oppure scrivere una mail all’indirizzo di posta elettronica: direzione.saronno@asst-valleolona.it .

La Direzione ASST Valle Olona: «Con questa iniziativa i medici dell’Ospedale di Saronno esprimono il valore del loro ruolo attivo a favore della prevenzione, uno degli ambiti fortemente stimolati dalla recente riforma del servizio sanitario: prendersi cura di sé per ritardare l’insorgenza delle malattie iniziando a conoscersi, capirsi e affidarsi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 05 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.