Fontana: “La Lombardia come un’unica grande smartland” con i 3,5 miliardi dei fondi europei

Il governatore ha fatto il punto sui fondi strutturali e di investimento dell'Unione Europea

palazzo sistema milano

«Si sta chiudendo il ciclo di programmazione 2014-2020  e contestualmente ne stiamo avviando uno nuovo con cui siamo chiamati a porre le radici per il futuro della Lombardia: 3,5 miliardi di euro per la Lombardia per il ciclo 2021-2027». Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, ha fatto il punto della situazione sull’utilizzo dei fondi strutturali e di investimento europei.
L’occasione è stato l’evento, intitolato “Le radici del futuro: due settennati di sviluppo regionale, a cui hanno preso parte anche gli assessori regionali Melania Rizzoli (Formazione e Lavoro) e Massimo Sertori (Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni).

«Penso alla Lombardia – ha detto il presidente Fontana – come un’unica, grande Smartland, sempre più inclusiva e connessa dotata di infrastrutture materiali e connessioni digitali, che offre servizi di prossimità in ambito sanitario, che sostiene le specificità dei sistemi produttivi territoriali, che investe per diffondere in modo capillare i risultati degli investimenti in ricerca e innovazione».

Ci saranno dunque 1,1 miliardi di euro per finanziare politiche di ricerca, innovazione, competitività, digitalizzazione. A cui si aggiungono 640 milioni per finanziare lo sviluppo sostenibile: politiche energetiche, mobilità sostenibile, economia circolare. Altri  460 milioni per le politiche per l’occupazione, 560 milioni per l’istruzione e la formazione, 440 milioni di euro per le politiche di inclusione sociale e 210 milioni per le politiche di sviluppo territoriale.
«A queste risorse – ha concluso Fontana – si aggiungono quelle autonome regionali, in primis del Piano Lombardia, e le risorse Pnrr».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 02 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.