Aperto lo svincolo “dell’Esselunga”: dall’autostrada si arriva direttamente su viale Europa a Varese

Lo svincolo rappresenta l'ultimo lotto dei lavori dovuti al comune di Varese per l'apertura del nuovo punto vendita in via Gasparotto, e consentirà a chi arriva da Milano di collegarsi direttamente al Viale Europa "bypassando" i semafori

È stato aperto poco prima delle 10 di questa mattina, 14 gennaio 2023, lo svincolo autostradale che da Milano porta su viale Europa a Varese, quello della cosiddetta “terza rotonda” dell’Esselunga.

Galleria fotografica

Le prime immagini della terza rotonda dell’Esselunga a Varese 4 di 9

Lo svincolo rappresenta l’ultimo lotto dei lavori dovuti dalla società milanese al Comune per l’apertura del nuovo punto vendita in via Gasparotto, e consentirà a chi arriva da Milano di collegarsi direttamente al Viale Europa per entrare verso il centro di Varese.

L’apertura, già attesa prima di Natale, è stata rinviata per problemi di fornitura, ma poi realizzata intorno a quel 9 gennaio che era stato definito come nuovo termine dei lavori.

Ora per chi arriva da Milano sono due gli svincoli verso Varese: il primo, con indicazione Luino, che porta al vecchio svincolo “del benzinaio” su via Gasparotto, e questa nuova opera che, attraverso le due rotonde, permette di bypassare i semafori di via Bellavista e per Cartabbia e immettersi direttamente in viale Europa, con una diminuzione del traffico secondo le previsioni dall’Amministrazione comunale.

Il raccordo autostradale all’entrata di Varese resta chiuso

L’apertura del nuovo svincolo dovrebbe portare ad una maggiore fluidità del traffico in ingresso a Varese, un aspetto fondamentale in questi giorni poiché resterà comunque ancora chiuso l’ultimo tratto della bretella autostradale, quello che porta direttamente su via Magenta.

Il tratto finale dell’autostrada verso Varese, infatti, è stato chiuso in questi giorni per permettere i lavori del grosso cantiere di largo Flaiano destinato a ridisegnare e, si spera, risolvere l’accesso viabilistico alla città. La chiusura della bretella autostradale è realtà ormai da diversi giorni e lo resterà per alcuni mesi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 14 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le prime immagini della terza rotonda dell’Esselunga a Varese 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. ClaudioCerfoglia
    Scritto da ClaudioCerfoglia

    Perché il traffico dovrebbe diminuire? Il flusso verso il centro, al posto di essere unificato sulla via Gasparotto (coi semafori), si dividerà più o meno equamente, per ricongiungersi integralmente alla rotonda dell’Esselunga. Cambiando l’ordine dei fattori il risultato non cambia…

    1. Scritto da GrandeFratello

      Caro Claudio. Per lo stesso motivo per cui la rotonda di largo Flaiano risolverà le code in ingresso a Varese. Le macchine che fino a ieri erano in coda al semaforo dell’autostrada non si sommeranno alle macchine della coda di viale Borri, in un’unica coda al semaforo di via Magenta/via Piave. Nooo… scompariranno, come per miracolo divino.

      1. Scritto da cladico

        Ma il problema sara amplificato sulle rotondine dell’Esselunga, probabilmente sono troppo piccole per smaltire tutto il traffico proveniente da via Goldoni, erano meglio i semafori…e ora si aggiunge quello proveniente dall’autostrada..

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.