ESCLUSIVA: il sondaggio sulle elezioni regionali in provincia di Varese

In provincia di Varese Fontana in testa con il 54,5% dei consensi. Lo seguono Majorino con il 27,9%, Moratti con il 14,9% e Ghidorzi con il 2,7%

sondaggio

Un risultato netto in provincia di Varese. Mentre la campagna elettorale fatica a farsi sentire, arrivano i risultati del sondaggio che Varesenews ha commissionato a Quorum, la società che lavora con YouTrend, svolto in provincia di Varese.

Nel suo territorio il Presidente Attilio Fontana vincerebbe senza problemi. È in testa con il 54,5% dei consensi. Lo segue Pierfrancesco Majorino con il 27,9% e nettamente staccate Letizia Moratti con il 14,9% e Mara Ghidorzi con il 2,7%.Un voto conservatore dove le novità maggiori riguardano la presenza della Moratti, quella del Terzo Polo, e il terremoto di alcuni partiti.

I dati che emergono dal sondaggio non sono molto distanti dai risultati dei candidati alla presidenza di cinque anni fa, sempre relativamente alla sola provincia di Varese.

Allora Fontana prese il 53,6%, Gori per il centrosinistra il 24,5% e Violi del M5S arrivò al 18,4. Va ricordato che in quell’occasione si votò anche per le elezioni politiche.

Di seguito pubblichiamo i primi dati del sondaggio commissionato da Varesenews.

SONDAGGIO: affluenza

Partiamo dal dato sull’intenzione degli elettorali di recarsi alle urne dove il 74% degli elettori ha indicato la propria propensione a farlo.

SONDAGGIO: i candidati presidente

Proseguiamo con le intenzioni di voto per i candidati presidente. Come detto in provincia di Varese sarebbe in netto vantaggio il presidente uscente Attilio Fontana:

SONDAGGIO: l’operato di Fontana

A tal proposito agli 805 intervistati è stato chiesto anche un parere sull’operato della Giunta Fontana in questi cinque anni alla guida di Regione Lombardia. Ecco i risultati

SONDAGGIO: le liste

Il sondaggio è iniziato all’indomani dell’ufficializzazione delle liste elettorali che concorrono per la formazione del prossimo consiglio regionale. Ecco i risultati

Il partito della Meloni avrebbe una crescita esponenziale rispetto a cinque anni fa, ma perderebbe qualche consenso rispetto alle politiche. La Lega crollerebbe al 12% perdendo quasi due terzi del proprio elettorato e Forza Italia dimezzerebbe in voti. Vedremo quanto sia realistico il voto alla Lista Fontana visto che il sondaggio la dà intorno al 9%.

Stabile il Partito democratico e nel suo insieme il centro sinistra, mentre il Movimento 5 stelle manterrebbe il dato delle politiche con un calo pesante dei consensi rispetto a cinque anni fa. Il Terzo Polo perderebbe qualche voto rispetto a settembre.

SONDAGGIO: nota metodologica

Il sondaggio riportato in questo articolo è stato commissionato da Varese e realizzato da Agenzia Quorum. Di seguito la nota metodologica seguita nella realizzazione.

  • Metodo campionario: Computer Aided Telephone Interview (C.A.T.I.), Computer Aided Mobile Interview (C.A.M.I.), Computer Aided Web Interview (C.A.W.I.)
  • Interviste totali realizzate: 805 casi
  • Tempi: Interviste realizzate tra il 16 e il 18 Gennaio 2023
  • Campione di riferimento: popolazione maggiorenne residente in provincia di Varese indagata per quote di sesso ed età, stratificate per titolo di studio e per comune di residenza
  • Errore campionario: +/- 3,5%, intervallo di confidenza 95%
  • Software utilizzato: PSPP, Microsoft Excel

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 23 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lenny54

    Le tragedie del Covid con i positivi ricoverati nelle RSA, la fantomatica riforma sanitaria, il referendum sull’autonomia voluto dalla Lega con 40 milioni spesi inutilmente, tutto dimenticato, restiamo nel Medio Evo!

    1. PaoloFilterfree
      Scritto da PaoloFilterfree

      Ogni paese ha la classe politica che si merita.

  2. Alberto Gelosia
    Scritto da Alberto Gelosia

    Certo che abbiamo una bella scelta. Se col primo (nei sondaggi) si torna al Medio Evo, col secondo non andiamo meglio: pubblicizzare l’andare a cena in un ristorante abusivo significa incoraggiare il disprezzo di qualsiasi norma sanitaria, legale e, soprattutto incoraggiare l’evasione fiscale.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.