Varese News

Perché scegliere di alloggiare in un residence per studiare all’università Bocconi

Una ricca gamma di soluzioni all’insegna del miglior rapporto qualità prezzo

studiare

Trovare una soluzione abitativa a Milano, pensata a misura di studente, può essere un’impresa facilmente percorribile.

Chi, ad esempio, frequenta l’Università Bocconi, e vive lontano da casa, deve affrontare tutta una serie di costi, ma non per questo è costretto a rinunciare a una dimora comoda e accogliente in cui abitare, a partire dall’idea di alloggiare in un residence.

Per evitare errori di valutazione, e trovare il giusto connubio fra residence Bocconi Milano, si possono esaminare strutture interessanti di alto livello, e soprattutto specializzate, estremamente vicine all’Università, che godono di formule all inclusive e di un’assistenza personalizzata, senza per questo dover affrontare esborsi  consistenti.

Una soluzione come quella del residence risponde perfettamente ai bisogni degli studenti, mettendo d’accordo anche i genitori. Un residence di qualità include tutti i servizi e le comodità, che consentono allo studente di godersi il soggiorno a Milano senza alcun imprevisto,  durante tutto l’anno accademico.

Monolocale, bilocale, trilocale o loft: una proposta a misura nel segno dell’accoglienza

I residence specializzati per gli studenti offrono sistemazioni a misura, proposte nel segno dell’accoglienza, grazie a tutta una serie di formule abitative.

Valutando una scelta di vita in completa autonomia, può fare al caso dello studente l’opzione del monolocale, che permette di sfruttare un ambiente spazioso a partire dai 40 mq completi di cucina e di tutti i comfort necessari. Il monolocale è ideale per un singolo studente, ma può garantire anche una convivenza a due.

Se l’intento è quello di godere di una metratura più ampia, che va dai 55 ai 65 mq,  vale la pena considerare la scelta del bilocale superaccessoriato, comodo per una ma anche per due persone, che scelgono di risparmiare suddividendo le spese.

Perfetti per condividere l’appartamento con un compagno di corso, i migliori trilocali dispongono di due camere da letto e due bagni, per una convivenza in completa autonomia, e un risparmio assicurato.

All’insegna della più completa privacy, anche in caso di condivisione degli spazi con altri studenti, è possibile valutare l’idea del loft. La comodità di un appartamento a due piani attira l’attenzione di chi ama tutelare la propria riservatezza, ma non rinuncia a dividere gli spazi comuni con altri, sostenendo spese inferiori.

I migliori residence presenti nel  quartiere universitario più famoso

Chi ipotizza l’idea di vivere nella quiete di un residence, può cogliere i vantaggi delle strutture disponibili nel quartiere universitario più famoso di Milano. L’area, collocata fra i Navigli e la Bocconi, è comodamente collegata al centro e ai trasporti pubblici, fiore all’occhiello della città, con soluzioni che rendono estremamente facile spostarsi.

Il quartiere universitario consente un facile utilizzo di tutti i mezzi di trasporto dal tram al metrò, ai bus, e permette di sfruttare una ricca gamma di soluzioni abitative comode e confortevoli, come quelle proposte dai residence, che vantano il miglior rapporto qualità prezzo.

Vivere in un residence spesso prevede costi equivalenti a quelli che è necessario sostenere per affittare una singola stanza, in un appartamento lontano dalle università, con spazi comuni da condividere con altre 4 o 5 persone. Il residence, inoltre, offre comodità quali il servizio di pulizia e il ricambio della biancheria, e tutta un’altra serie di opportunità, che permettono allo studente di non perdere tempo nelle faccende quotidiane, evitando un inutile spreco di energie e tempo.

Il canone di affitto di un residence include le spese per una ricca gamma di servizi, e offre un gran numero di comodità, soprattutto se si valuta l’idea di condividere la soluzione abitativa con un amico o un compagno di università, garantendosi un costo inferiore.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 07 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.