Varese News

Rotary Parchi Alto Milanese nelle scuole per una alimentazione sana

Il progetto, giunto al suo terzo anno di realizzazione, mira a coniugare la dimensione ludica con quella di salute, entrambe fondamentali per il benessere dell’individuo

salute medicina alimentazione

Rotary Parchi Alto Milanese, per sostenere l’importanza del cibo e dell’alimentazione per lo sviluppo psico-fisico dell’individuo e per la sua corretta maturazione sociale e relazionale, ha lanciato un progetto per diffondere modelli di alimentazione sani e sostenibili. Il progetto, giunto al suo terzo anno di realizzazione, mira a coniugare la dimensione ludica con quella di salute, entrambe fondamentali per il benessere dell’individuo. Rivolto a studenti del primo ciclo della scuola secondaria di secondo grado dell’istituto Dell’Acqua di Legnano e dell’istituto Fermi di Castellanza, il progetto ha preso il via Mercoledì 18
gennaio.

Articolato in diversi incontri tenuti da professionisti del settore (Dr.ssa Ricotta, Dr. Fanfani e Dr. Grandini) pone l’attenzione su specifiche tematiche: come, cosa e perché mangiamo; il timing alimentare; alimentazione consapevole; le distorsioni del comportamento alimentare; dieta e sport; allergie, intolleranze, le basi scientifiche contro la disinformazione e l’etica del cibo. Il Rotary si impegna ad offrire gli strumenti per assumere decisioni libere e consapevoli, mettendo a disposizione idee e professionalità.

Pubblicato il 19 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.