I bambini dell’asilo di Laveno eleggono i loro rappresentanti

Serissimi e un po' emozionati per il voto segreto, i rappresentanti dei bambini si riuniranno con docenti e cda della scuola per discutere le loro proposte

il voto segreto dei bambini dell'asilo

Serissimi nel preparare i seggi e nel rispettare il rituale di una vera e propria votazione, gli alunni della Scuola dell’infanzia Scotti di Laveno Mombello hanno eletto i loro rappresentanti di classe nella mattinata di mercoledì 22 febbraio. Un’esperienza di educazione civica che ha coinvolto tantissimo i bambini, attenti, concentrati e anche un po’ emozionati per la novità che avrà ricadute concrete: tra due settimane i piccoli eletti potranno portare le proposte per migliorare l’asilo raccolte nel confronto con i compagni di classe in una riunione con maestre e coordinatrice Silvia Sciacca, ma anche con la presidente Anna Maria Martelossi e con il Consiglio d’amministrazione della scuola dell’infanzia, che apprezzano e sostengono l’iniziativa.

Galleria fotografica

Il voto segreto dei bambini dell’asilo di Laveno 4 di 16

Tutto è cominciato qualche giorno fa con la lettura del libro “Nella foresta non si parla d’altro – Le elezioni degli animali” (Terre di mezzo editore), che ha introdotto il tema ai bambini per spiegare loro che cos’è un rappresentante e qual è la sua responsabilità.
Poi una mattina, nel quotidiano “cerchio della parola” cui partecipano bambini e insegnanti per raccontare esperienze, stati d’animo e prospettive per la giornata, i bambini hanno potuto presentare spontaneamente le loro candidature. La scuola conta quattro sezioni in tutto e ci sono stati due candidati per ciascuna classe tranne che per una, dove si sono proposti in quattro.

il voto segreto dei bambini dell'asilo

Infine, l’altro giorno, le elezioni, quelle vere, a scrutinio segreto. Il piccolo seggio è poi stato allestito in sala atelier, dietro il “telone dell’improntificio” a garantire la privacy. Qui ogni bambino ha trovato sedia e tavolino con una scheda (un foglietto piegato a metà) e un pennarello del colore della propria sezione con cui disegnare un cerchio, una riga o un puntino sul foglio da inserire poi nella scatola con la foto del candidato scelto. «Non ci dobbiamo offendere se vince uno o l’altro, dobbiamo essere felici per loro», si ripetevano i bambini durante le procedure di voto.

Alla fine dello spoglio le insegnanti hanno nuovamente riunito i bambini in cerchio per dare loro i risultati.
Tra le prime proposte dei bambini per migliorare la scuola c’è quella di “fare più picnic”.

 

di
Pubblicato il 23 Febbraio 2023
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il voto segreto dei bambini dell’asilo di Laveno 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.