Il tragico incidente in Ticino, le nuove pensiline e l’abbattimento dello stabile a Laveno nel podcast del 29 giugno

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker e Spotify

Arrivano le pensiline in piazzale Kennedy

Le notizie del podcast di giovedì 29 giugno

Una ragazza italiana di 21 anni muore cadendo per 40 metri nella cascata di Santa Petronilla in Canton Ticino

Una ragazza italiana di 21 anni ha tragicamente perso la vita in un incidente a Biasca, in Canton Ticino, Svizzera. Il comunicato rilasciato dalla Polizia cantonale riferisce che l’incidente si è verificato poco prima delle 19.30 di mercoledì 28 giugno presso la cascata di Santa Petronilla. Stando alle prime ricostruzioni, la vittima, residente in Italia, si trovava in compagnia di un conoscente nei pressi della cascata al momento dell’incidente. Per ragioni ancora non chiarite, che saranno oggetto di un’indagine dettagliata da parte della Polizia, la giovane è caduta per circa 40 metri sulle rocce sottostanti, riportando ferite fatali.

Una coltellata al volto, in stazione, alla vigili di Natale. Ora la condanna per la donna. Il servizio a cura di Andrea Camurani.

Dopo le panchine, arrivano le pensiline in piazzale Kennedy a Varese

A Varese, in piazzale Kennedy arrivano le pensiline. Alla stazione dei bus un ditta è impegnata a innalzare la prima delle cinque pensiline previste nelle varie corsie di partenza dei mezzi. Un lavoro che si protrarrà per diverse settimane. Nel frattempo, è stata completata la posa delle panchine sulle corsie: ora sedersi in attesa del bus non sarà più un miraggio. Un altro tassello insieme all‘illuminazione a Led su tutta la piazza e le videocamere installate. Conclusi quei lavori ora manca solo la parte di accoglienza, quella “vela” prevista all’inizio della piazza che dovrebbe contenere sala d’attesa e nuova biglietteria, il cui completamento sarebbe previsto per fine anno.

Estate a Varese, nelle sere del weekend si allarga la zona pedonale

Torna l’allargamento della zona pedonale nel centro storico. Anche per l’estate 2023 il Comune di Varese ha previsto, a partire dalla serata di sabato 1 luglio, la chiusura al traffico di piazza Beccaria e via Vetera. Il provvedimento varrà dalle ore 20 all’una di notte e sarà in vigore tutti i weekend, venerdì e sabato sera, fino a fine agosto. Il vicesindaco Ivana Peruscin ha sottolineata che è un modo per valorizzare il nostro centro storico durante le serate estive quando le persone animano le strade soprattutto a piedi. I dati degli anni precedenti ci dicono che questa iniziativa è stata molto apprezzata e per questo la riproponiamo anche per i prossimi fine settimana di luglio e agosto che saranno animati anche da diverse iniziative.

Lunedì la demolizione dello stabile di Via Ceretti a Laveno

Inizia lunedì 3 luglio la demolizione dello stabile di Via Ceretti a Laveno Mombello. A comunicarlo l’Amministrazione comunale come da informazioni ricevute dalla Provincia di Varese. Il fabbricato giallo a ridosso della ferrovia verrà abbattuto come previsto fin dall’inizio del progetto. Stabile che nei mesi scorsi è stato occupato e poi sgomberato dalla presenza di irregolari, e precedentemente abitato da una quindicina di famiglie e una attività commerciale. I lavori dell’abbattimento del palazzo inizieranno di mattina presto, salvo imprevisti, e sono necessari per fare spazio all’are in cui verrà costruita la strada del sottopasso, affiancando la ferrovia.

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme SpreakerSpotify

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 29 Giugno 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.