Alla Cascina Monte Diviso ci si ritrova per ricordare Dario Terreni

"Quelli del monte Diviso" è stata l'ultima avventura lanciata da Terreni, un cenacolo per discutere di Europa, politica, sfide del centrosinistra. A distanza di due mesi dalla scomparsa, un momento insieme per ricordare il suo impegno

generiche

A Gallarate si ricorda Dario Terreni, l’imprenditore, aclista, ex consigliere comunale scomparso nella primavera scorsa: un incontro che – ovviamente – non poteva che essere ospitato al Monte Diviso, in quel luogo che Terreni aveva scelto come “cenacolo” dove ragionare di politica, di Europa, di welfare, di futuro dell’area della sinistra.

L’appuntamento è per il tardo pomeriggio di mercoledì 12 luglio, alla cascina di via Brennero a Gallarate.
“La Cascina del Monte Diviso ha costituito l’ultimo riferimento fisico presso il quale Dario ha realizzato, assieme ad alcuni amici, degli eventi dando continuità alla sua passione sociale e politica. L’invito è di ritrovarsi insieme per esprimere ancora una volta l’amicizia nei suoi confronti, costruita negli anni, caratterizzata da condivisioni e da animate discussioni”.

Un luogo fisico, lontano dal rumore dei social, dove trovarsi di persona, ragionare lontani dalle urgenze. Da quell’esperienza era nato poi anche un canale informativo – RadioMonteDiviso – ancora oggi attivo.

Il ritrovo è alle 17.45, poi ci sarà la Santa Messa, il momento commemorativo alle 19.30 e infine la cena insieme, in ricordo proprio anche della convivialità che Terreni cercava.
Prenotazioni entro domenica 9 luglio, con SMS o WA al nr. 366 5073033

Gallarate saluta Dario Terreni, che aveva sguardo lontano e voglia di discutere

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 04 Luglio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.