Il Consiglio della Camera di Commercio di Varese a Luino: al centro l’economia del Nord della provincia

Tra i temi al centro del dibattito, lunedì 17 luglio ci sarà anche un report statistico sul contesto economico dell’area delle valli del Verbano

lago maggiore e luino (foto di Marzia Malesani)

L’appuntamento è per lunedì 17 luglio, quando la seduta del Consiglio di Camera di Commercio Varese si terrà a Luino, in Comune, alle 17: «Iniziamo dal Nord della provincia – spiega il presidente dell’ente camerale, Mauro Vitiello – un percorso che porterà il nostro “Parlamento dell’economia locale” a diretto contatto con le diverse realtà che, sul territorio, caratterizzano il Sistema Varese. Tra i temi al centro del dibattito, lunedì prossimo ci sarà anche un report statistico sul contesto economico dell’area delle valli del Verbano. Un’area che sta vivendo il carattere positivo della crescita turistica del post Covid nelle zone lacustri e che vede emergere un certo fermento di imprenditorialità giovanile. Il tutto nella consapevolezza che ci sono comparti, quali l’agricolo innovativo, il ricettivo e il commerciale più avanzato, che possono fungere da propulsori di una trasformazione positiva. Specificità territoriali che, come Camera di Commercio, teniamo in filigrana nella definizione delle linee strategiche del programma pluriennale 2023-2028 che stiamo costruendo».

Sulla seduta luinese del Consiglio di Camera di Commercio, interviene anche il primo cittadino della località rivierasca: «Apprezzo questa decisione di Camera di Commercio, che ha scelto di tenere una seduta del suo Consiglio sul nostro territorio – sottolinea il sindaco, Enrico Bianchi –. Segno di un interesse fattivo su problematiche e opportunità che caratterizzano questa parte della provincia. Qui ci sono delle ricchezze che, per molto tempo, si sono ritenute marginali rispetto alla prevalenza di un’economia manifatturiera industriale: penso alla bellezza ambientale di un’area incastonata tra lago Maggior e vallate prealpine. Bellezza che, in un contesto storico dove il green&active è sempre di più un fattore di attrattività, deve oggi meritare la giusta attenzione. Penso, però, anche al posizionamento di Luino, strategico nei flussi di collegamento con la Svizzera e il Nord Europa, a condizione di recuperare la centralità del nostro asse ferroviario».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 15 Luglio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.